Alessio Di Chirico: Marvin Vettori può vincere la cintura

Alessio Di Chirico: Marvin Vettori può vincere la cintura

Le parole di "Manzo" sul prossimo incontro del suo connazionale

Alessio Di Chirico si trova attualmente in Italia e non è ancora rientrato negli Stati Uniti a seguito di un infortunio che lo terrà inattivo per 20 giorni. L’italiano non prenderà più parte alla card del 5 giugno per affrontare Roman Dolidze, ma ha riportato che tornerà a combattere il 7 agosto, a UFC 265, contro un altro avversario.

Di recente, il fighter ha aperto un bar a Roma ed è stato raggiunto da Cicalone Simone per un’intervista, dove ha parlato anche dell’incontro titolato che vedrà coinvolto il suo connazionale Marvin Vettori.

Alessio Di Chirico supporta Marvin Vettori

“Se vincesse Marvin la cintura, sarei ipocrita a non dire che vorrei esserci io al suo posto.

Sarebbe un traguardo molto bello per il panorama italiano. Farò il tifo per lui, per me può davvero portare a casa questa cintura.”

Di Chirico si è anche espresso sulle abilità di Marvin Vettori e del campione Israel Adesanya messe a confronto, e anche lui è convinto sulla seria difficoltà che il nigeriano potrebbe incontrare in un combattimento a terra.

“Adesanya, se andrà a terra, non potrà fare nulla. Marvin è più forte di lui a terra. Se porterà il match sulla lotta e sul clinch, Marvin avrà la meglio.”

Nell’intervista ad Alessio Di Chirico, Cicalone Simone ha anche chiesto se ci sarà possibilità di vedere un giorno un match tra lui e Vettori. Ecco come si è espresso il fighter romano.

“Marvin è un collega, c’è rispetto reciproco. Se ci chiedessero di fare un match, lo faremo. Se ti chiedono di fare un match, tu accetti, non puoi rifiutare.”

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Paulo Costa risponde alla sfida lanciata da Marvin Vettori
Paulo Costa risponde alla sfida lanciata da Marvin Vettori
Torna Su