Home Boxe Alexander Povetkin vs Dillian Whyte: riprende il cammino verso il rematch

Alexander Povetkin vs Dillian Whyte: riprende il cammino verso il rematch

di Giovanni Besana

Alexander Povetkin ha già iniziato il countdown per il suo prossimo match. Il russo potrà tornare ad allenarsi già da inizio dicembre e avrà così poco più di un mese per lavorare all’attesissimo ritorno sul ring.

I precedenti

Nella sua ultima apparizione, che risale al 22 agosto scorso nel main event della serata di chiusura del Fight Camp Matchroom, Povetkin ha regalato, proprio contro Dillian Whyte, uno dei KO più entusiasmanti di tutta la stagione.

Dal punto di vista tecnico la nota molto interessante è stata la preparazione del match da parte di Alexander Povetkin. Si è visto chiaramente, infatti, come il russo avesse fatto i compiti a casa e preparato con cura l’uppercut che ha poi messo al tappeto Whyte. Lo stile aggressivo del pugile inglese di origini giamaicane, infatti, ha, nel corso della sua carriera, lasciato diverse volte questo spiraglio ai suoi avversari (vedasi i match contro Joshua, Parker e Rivas) che hanno spesso saputo capitalizzare e fare danni. E Alexander e il suo team non sono stati da meno.

La grande posta in gioco

Nonostante in molti avessero suggerito una scelta più prudente, Dillian Whyte ha deciso di accettare subito il rematch con Alexander Povetkin.

L’obiettivo suo e del suo navigato e potente manager Eddie Hearn è chiaro: strappare al russo la posizione di sfidante al titolo WBC.

L’opportunità sarebbe quella di fare pressioni sulla WBC per concedere la chance per il titolo contro Tyson Fury nell’inizio del 2021.

Il rischio annunciato è quello di dare il colpo di grazia alla carriera di Whyte: una sconfitta, infatti, significherebbe rinunciare forse per sempre alla title shot e molto probabilmente alla possibilità di combattere ancora in PPV su Sky England.

Da non sottovalutare però i recenti screzi tra il Gypsy King e Deontay Wilder che hanno fatto naufragare l’ipotesi del terzo match tra i due, la nuova categoria di peso dei “bridegerweight” o “super-cruiserweight” che potrebbe appunto fare molta gola a Wilder, e le restrizioni agli spostamenti causate dalla pandemia, tutti elementi che potrebbero spingere per una soluzione “made in England” in vista dell’epico showdown con Anthony Joshua prima di fine 2021.

Prima però bisogna superare l’ostacolo Alexander Povetkin.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Alexander Povetkin vs Dillian Whyte: riprende il cammino verso il rematch Alexander Povetkin vs Dillian Whyte: riprende il cammino verso il rematch

Ti potrebbero interessare

Rispondi