Home MMA Alistair Overeem commenta il suo licenziamento

Alistair Overeem commenta il suo licenziamento

di Andrea Ruggini

Alistair Overeem (47-19-1; 12-8 UFC) ha subìto il taglio della UFC. La promotion di Dana White ha licenziato il fighter nativo di Hounslow e l’altro veterano Junior Dos Santos, sancendo così la fine di un’era che ha visto due grandi campioni (Cigano è stato campione dei pesi massimi UFC).

Il post di Alistair Overeem

La carriera in UFC di Overeem si chiude con 12 vittorie ed 8 sconfitte. Arrivato da Strikeforce, “The Reem” aveva debuttato demolendo in neanche un round Brock Lesnar. L’avventura nei massimi della promotion più famosa del mondo è stata costellata di vittorie ma anche di alcune sconfitte pesanti che non hanno permesso ad Overeem di suggellare una carriera fantastica con il titolo. L’ultima sconfitta contro Volkov è costata cara all’ex kickboxer, che ha affidato ai social le sue sensazioni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alistair Overeem (@alistairovereem)

Un post di ringraziamenti nei confronti di Dana White e Lorenzo Fertitta ed una uscita di scena onorevole per un grande artista marziale misto.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Alistair Overeem commenta il suo licenziamento Alistair Overeem commenta il suo licenziamento

Ti potrebbero interessare

Rispondi