Home MMA Aljamain Sterling spiega l’assenza ad UFC 267

Aljamain Sterling spiega l’assenza ad UFC 267

di Alberto Ciccarè

Aljamain Sterling è il campione dei pesi gallo della federazione con base a Las Vegas e doveva difendere la cintura in quel di UFC 267 in un match contro Petr Yan ma, alla fine, si è tirato indietro e la promotion si è vista costretta a sostituirlo con Cody Sandhagen ed a far diventare l’incontro valevole per un titolo ad interim. Il fighter di origini giamaicane, dopo le numerose critiche ricevute, è voluto intervenire sulla questione spiegando le sue ragioni.

Aljamain Sterling e le sue parole

“The Funk Master” ne ha parlato mentre era ospite nel programma di Ariel Helwani, The MMA Hour. Di seguito verranno riportate le sue dichiarazioni:

“Penso che sia una ragione abbastanza buona e logica non voler rimanere paralizzati nell’ottagono.Non voglio essere la prima persona a mantenere un titolo per squalifica o la prima ad essere rimasta paralizzata. Mi dispiace ma penso che la mia salute sia più importante di dimostrare ad un pezzo di carne chi è il miglior fighter quando non sono nemmeno vicino al mio 100%.” Ha detto Aljamain Sterling.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Aljamain Sterling spiega l'assenza ad UFC 267 Aljamain Sterling spiega l'assenza ad UFC 267

Ti potrebbero interessare

Rispondi