Home Boxe Andrade potrebbe rendere il titolo WBO dei pesi medi vacante

Andrade potrebbe rendere il titolo WBO dei pesi medi vacante

Demetrious Andrade ha ricevuto l'ordine di difendere il titolo contro Alimkhanuly

di Fabrizio Giovagnoli

Demetrius Andrade ha ricevuto una brutta notizia martedì quando la WBO  gli ha ordinato di difendere il suo titolo dei pesi medi contro il nuovo sfidante obbligatorio Janibek Alimkhanuly.

La notizia è arrivata dopo che il precedente sfidante obbligatorio della WBO, Jaime Munguia, aveva scelto di non affrontare l’imbattuto Demetrius “Boo Boo” Andrade.

Sfortunatamente per Demetrius, 33 anni, l’imbattuto olimpionico 2016 Alimkhanuly  porta con sè molti rischi e pochi ritorni, non potendo contare su una certa notorietà o su un adeguato seguito di fan.

Andrade probailmente opterà per salire di categoria

Data la decisione della World Boxing Organization, la cosa più logica da fare per il campione potrebbe essere lasciare il suo titolo dei pesi medi e presentare una petizione alla WBO per renderlo sfidante obbligatorio per il titolo nella categoria delle168 libbre contro Canelo Alvarez 

Andrade avrebbe la possibilità di farlo, poiché la WBO consente ai propri campioni di salire di peso all’interno dell’organizzazione venendo dichiarati immediatamente sfidanti obbligatori come accaduto ad Oleksandr Usyk contro Anthony Joshua

The Shield Of Wrestling è anche su carta stampata! Puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine, CLICCANDO QUI.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Andrade potrebbe rendere il titolo WBO dei pesi medi vacante Andrade potrebbe rendere il titolo WBO dei pesi medi vacante

Ti potrebbero interessare

1 commento

Andrade potrebbe rendere il titolo WBO dei pesi medi vacante 1 Dicembre 2021 - 10:18

[…] Dal nostro partner: FIGHT […]

Rispondi

Rispondi