Andy Ruiz Jr sconfigge Chris Arreola per decisione unanime

Andy Ruiz Jr sconfigge Chris Arreola per decisione unanime

Andy Ruiz Jr Torna alla vittoria contro Chris Arreola

Andy Ruiz Jr e Chris Arreola si sono sfidati questa notte nell’evento andato in scena al Dignity Health Sports Centre di Carson, e trasmesso in diretta PPV da FOX. Per il messicano questo è stato il primo incontro dopo le due sfide contro Anthony Joshua, in cui ha prima vinto e poi perso le cinture di campione mondiale dei pesi massimi. Dopo la seconda sconfitta, che lo ha visto entrare nel ring particolarmente fuori forma (come confermato anche dalle sue dichiarazioni post match), “Destroyer” ha iniziato ad allenarsi con Canelo Alvarez, presentandosi ora in una forma smagliante.

Questo suo allenamento gli è valso la vittoria per decisione unanime contro l’americano Chris Arreola, con i punteggi di 117-110, 118-109 e 118-109.

Andy Ruiz Jr torna alla vittoria contro Chris Arreola

L’ex campione dei pesi massimi torna ad assaporare la vittoria dopo la cocente sconfitta patita contro Anthony Joshua.

Nonostante la vittoria, Ruiz ha comunque dovuto faticare questa notte, sopravvivendo anche ad un knockdown inflittogli da Arreola al secondo round. Il messicano non è nuovo a queste prodezze, come aveva già dimostrato negli incontri contro il campione inglese, e si è rialzato per poi trovare il ritmo che gli ha consentito, sotto la guida di Eddy Reynoso, di mettere a segno una grande quantità di colpi, soprattutto grazie al suo Jab.

Il gameplan eseguito alla perfezione da Andy Ruiz Jr gli ha permesso di portare a casa una preziosa vittoria, che lo riporta in condizione di poter ambire a match più importanti.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
UFC 263: Brandon Moreno conquista il titolo e il bonus
UFC 263: Brandon Moreno conquista il titolo e il bonus
Torna Su