Anthony Johnson arrestato per furto d'identità

Anthony Johnson arrestato per furto d’identità

Anthony Johnson incriminato per furto d'identità.

Anthony Johnson ha da poco compiuto il suo debutto per la Bellator MMA riuscendo anche a vincere il match nell’ottagono contro José Augusto Azevedo con un KO durante il secondo round. Ma le buone notizie per il fighter ex UFC finiscono qui.

Infatti, è stato arrestato dalla polizia al Mohegan Sun Casinò di Uncasville come reso noto da Daily Voice.

Anthony Johnson ed i motivi del fermo

L’arresto è dovuto ad un fatto risalente al novembre del 2019 riguardante una denuncia per l’utilizzo illecito di una carta di credito per l’acquisto di un biglietto aereo.

Il nome comparso sul biglietto è proprio dello del lottatore statunitense e quindi la polizia ha effettuato l’arresto. Di seguito riportiamo le dichiarazioni del verbale di arresto:

Lo 09/11/2019 alla polizia di New Canaan è stata denunciata da un uomo l’utilizzo da parte di terzi senza autorizzazione della carta di credito. Essa è stata utilizzata per acquistare un biglietto aereo di andata e ritorno da Ft. Lauderdale in Florida a Newark in New Jersey. Il nome del passeggero era Anthony Johnson. Un’indagine successiva ha attestato che Johnson ha utilizzato illegalmente la carta per l’acquisto. Quindi un mandato di cattura è stato ottenuto per le accuse riportate sopra.

Johnson è stato rilasciato dopo il pagamento di una cauzione di $ 500. Adesso dovrà aspettare l’8 giugno per apparire davanti la corte e sapere cosa gli succederà, infatti nel Connecticut il furto di identità può costare fino a 5 anni di carcere oppure una multa fino a $ 5000 e la libertà vigilata.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
The Golden Cage 4 annunciato per il 1 agosto
The Golden Cage 4 annunciato per il 1 agosto
Torna Su