Home Boxe Anthony Joshua: Deontay Wilder non è un pugile d’élite

Anthony Joshua: Deontay Wilder non è un pugile d’élite

di Giovanni Besana

Anthony Joshua sembra essere riuscito dove Tyson Fury ha fallito: innervosire Deontay Wilder con il suo trash-talking.

A circa un mese da Fury Vs Wilder 3, infatti, più che concentrarsi sul match in arrivo, il “Bronze Bomber” ha deciso di infilarsi in una schermaglia mediatica con il campione mondiale dei pesi massimi, prospettando un “KO devastante” in un potenziale incontro tra i due.

La risposta di Anthony Joshua a Deontay Wilder

“Secondo me, Wilder non è un pugile di alto livello. E’ un ottimo atleta, ed è vero che tra i pesi massimi un solo pugno può cambiare il destino di un incontro, ma non ho mai visto un Heavyweight andare a combattere con solo un’arma nel suo arsenale (in questo caso il suo destro).

Deontay, molto spesso, ha fronteggiato con gran fatica atleti di alto livello, e ora tanti pugili della categoria non vedono l’ora di fargli il c–o. Io sono fatto di tutt’altra pasta rispetto a quelle lattine che ho messo KO in passato.”

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Anthony Joshua: Deontay Wilder non è un pugile d'éliteAnthony Joshua: Deontay Wilder non è un pugile d'élite

Ti potrebbero interessare

Rispondi