Autore: Antonio Pochiero

MMA

Glover Teixeira, ex campione dei massimi leggeri UFC, è la definizione di duro lavoro: cintura nera 5° dan nella disciplina marziale Hawaiiana del Kajukenbo, cintura nera 2° dan di brazilian jiu-jitsu, istruttore nella sua palestra nel Connecticut, cintura nera nel Vale Tudo sono solo alcuni dei traguardi raggiunti. Eppure anche un atleta forte ed allenato come il 41 enne brasiliano non è immune da errori ed è stato dimostrato nel main event contro l’attuale campione della categoria Jiří Procházka con un tentativo di ghigliottina volante non riuscito. Glover Teixeira ripercorre il momento: “mi viene da piangere a riguardarla ancora” Glover…

Read More
MMA

Gilbert Burns (20-5) è noto per essere un fighter coriaceo e duro come un sasso, che non ha paura di menare le mani e che è sa fare “sentire la presenza” sia nello striking che nel grappling (terzo dan brazilian jiu jitsu, ndr) . Per il suo ritorno dopo la sconfitta con Khamzat Chimaev “Durinho” avrebbe in mente un avversario davvero sui generis: Jorge “Gamebred” Masvidal. Gilbert Burns: “l’unico che ha senso è Jorge” In una recente intervista Gilbert Burns avrebbe espresso un pensiero molto preciso per l’avversario che vorrebbe incontrare al suo rientro nell’ottagono. “Per me l’unico avversario…

Read More
UFC

Robert Whittaker (23-6) è una leggenda nei pesi medi UFC: #1 della categoria da tempo immemore, ex campione e mani di piombo sono il marchio di fabbrica di questo fighter coriaceo che lo pongono di diritto sopra ogni altro peso medio della divisione eccetto uno: “The Last Stylebender” Israel Adesanya. A proposito di questo “The Reaper” avrebbe le idee molto, molto chiare. Robert Whittaker: “voglio sondare i 93 kg” Sono state queste le parole pronunciate da Robert Whittaker durante un’intervista: “The Reaper” vede nel suo futuro un ulteriore salto di categoria andando a tastare il terreno nel regno dei massimi…

Read More
MMA

UFC 275 ha avuto una card stellare ma uno degli “after” più brutali della serata è senza dubbio quello tra la campionessa delle flyweight Valentina “Bullet” Shevchenko (23-3) e la fighter numero 4 del ranking Taila Santos (19-2); la sfidante ha riportato la frattura dell’orbita destra del volto ed è costretta a sottoporsi ad un intervento chirurgico. UFC 275: la dinamica dell’infortunio L’incontro tra Valentina Shevchenko e Taila Santos per il titolo flyweight a UFC 275 è stato uno dei più brutali di sempre della categoria, a mani basse. Il momento incriminato è il quarto round dei cinque, quando uno…

Read More
MMA

Sean Strickland (25-3), non è nuovo ad uscite di dubbio gusto sui social ed è una persona senza peli sulla lingua, dimostrandolo in più di un’occasione. L’atleta californiano attualmente sotto contratto con l’UFC, però, sa anche quando darci un taglio e lo ha fatto scusandosi con Kayla Harrison (13-0 nelle MMA) per quanto scritto sul suo Twitter nei confronti della decoratissima judoka statunitense. Sean Strickland e le parole al vetriolo per la collega Come ormai sappiamo “Tarzan” non è una persona comune quando si tratta di esternare ciò che pensa e rende le sue affermazioni sui social, e non solo,…

Read More
MMA

Il boss UFC Dana White , vecchia volpe dalle mille risorse, avverte i fan di non sottovalutare Taila Santos (19-1), prossima avversaria della campionessa flyweight UFC Valentina “Bullet” Shevchenko (22-3) ad UFC 275 a Singapore nel co-main event della serata. UFC 275 Singapore, Dana White: “Taila Santos ha meritato la title shot” Dana non è nuovo a certe affermazioni ed in una recente intervista avrebbe espresso grande stima nei confronti della Santos. “Il problema è che questo combattimento sarà pericoloso per Valentina ed in pochi lo capiscono. Taila Santos è quella lottatrice che fa pensare al pubblico ‘Chi diamine…

Read More