Home Arti Marziali Badr Hari: Il COVID e l’isolamento sono una dura prova

Badr Hari: Il COVID e l’isolamento sono una dura prova

di Francesco Auletta

La leggenda marocchina della kickboxing, Badr Hari, non è ancora tornato in azione in seguito all’infortunio che si è procurato nel suo ultimo incontro. Anche il coronavirus ha allontanato i piani di ritorno dell’ex K-1 Heavyweight Champion, ma quest’ultimo potrebbe far ritorno ad ottobre.

Nel frattempo, Hari si è recentemente espresso sugli effetti del coronavirus negli ultimi mesi.

Le parole dell’ex campione

Secondo il marocchino, la quarantena è stata una sfida mentale, ma non ha perso la determinazione e l’amore verso il suo sport.

Gli ultimi tre mesi sono stati un’esperienza molto stressante. Il COVID e l’isolamento sono stati una dura prova che ha richiesto grandi competenze di vita da ognuno di noi: essere in grado di superare grandi difficoltà. Una sfida che potrebbe aver indebolito o rafforzato in base allo stato mentale e al carattere della persona.

Per molti atleti, un’assenza di obiettivi e prospettive può danneggiare la motivazione. Parlando personalmente, questa situazioni senza precedenti mi ha fatto capire quanto io ami la kickboxing. Dopo la cancellazione di tutti gli eventi sportivi, il mio unico obiettivo era quello di uscire da questa crisi più forte che mai. Era l’unico modo per mantenere le giornate più positive che mai.

Siamo quasi alla fine del tunnel, credo. È un’importante lezione di vita. Usiamola per sorprendere il mondo.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store e iscrivendoti al nostro canale Telegram!

Badr Hari: Il COVID e l'isolamento sono una dura prova Badr Hari: Il COVID e l'isolamento sono una dura prova

Ti potrebbero interessare

Rispondi