Badr Hari perde una causa con Enfusion

Badr Hari perde una causa con Enfusion

Ennesima causa legale per l'ex campione K-1

Badr Hari, come già è stato riportato qualche giorno fa, tornerà presto a combattere sul ring della GLORY Kickboxing. L’olandese di origini marocchine affronterà Arkadiusz Wrzosek nel main event di GLORY 78, in data 17 luglio.

“Bad Boy”, tuttavia, si è ritrovato davanti all’ennesimo problema legale che, questa volta, vede coinvolta Enfusion. La compagnia olandese di kickboxing e MMA ha infatti vinto una causa ai danni di Hari.

Maggiori dettagli sulla causa vinta ai danni di Badr Hari

Prima di firmare un contratto con la GLORY nel 2017, Badr ha firmato un accordo con Enfusion per un match contro Luis Tavares in programma per maggio 2018. L’avvocato del kickboxer ha affermato che il contratto non era valido poiché la compagnia non gli avrebbe più versato l’anticipo stabilito.

La promotion ha smentito tutte queste affermazioni e ha fatto causa a “The Golden Boy” per violazione del contratto. Con la causa vinta da Enfusion davanti alla corte di Gand, Hari dovrà risarcire €50.000 e dovrà pagare €10.000 di spese giudiziarie.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Venator FC 7: risultati live dell'evento
Venator FC 7: risultati live dell’evento
Torna Su