Home Boxe Bob Arum: Taylor potrebbe sfidare Crawford a inizio 2022

Bob Arum: Taylor potrebbe sfidare Crawford a inizio 2022

di Alessandro Mariani

Bob Arum, il CEO di Top Rank, sta cercando di chiudere un accordo per il match tra il campione indiscusso dei pesi superleggeri Josh Taylor e il campione WBO dei pesi welter Terence Crawford.

I due potrebbero affrontarsi ad inizio 2022 dopo che avranno assolto alle loro rispettive difese. Arum, che promuove entrambi i pugili, crede che il match tra loro posso diventare uno degli eventi più importanti del prossimo anno, e vorrebbe tenerlo ad Edimburgo, città natale di Taylor.

Bob Arum pensa al match in Scozia

Bob Arum ha già pensato quasi a tutto per il match. Intanto, il pugile scozzese non si fa sfuggire il tempo di mano. Tanto che lo scorso maggio ha unificato tutte le cinture dei superleggeri battendo ai punti Jose Ramirez a Las Vegas. Il suo primo sfidante designato sarà Jack Catterall, che dovrebbe affrontare il prossimo autunno.

Assolta la sfida obbligatoria, Arum vorrebbe organizzare la sfida in Scozia.

Josh è un grande talento. Combatterà con Jack Catterall nel mese di novembre. Speriamo inoltre di poter organizzare, per l’inizio del 2022, una grande sfida che potrebbe esaltare il pubblico del Regno Unito: Taylor contro Crawford per il titolo WBO della categoria. L’evento potrebbe essere trasmesso in prima serata nel Regno Unito e vorremmo tenerlo in Scozia, davanti a 60.000 persone.”

Crawford dovrebbe tornare nel mese di ottobre, con un avversario ancora da stabilire. Nel caso in cui l’organizzazione di tale incontro procederà nel verso giusto, molti vedono già Taylor come sfavorito, visto che Crawford è considerato uno dei migliori della classifica pound-for-pound.

Bob Arum pensa e i pronostici parlano

Bob Arum, recentemente, ha cercato di organizzare un match tra il leggendario Manny Pacquiao e lo stesso Crawford ad Abu Dhabi, ma la contesa è saltata poco dopo l’annuncio ufficiale. Per il momento, gli si può consigliare, data la veneranda età di 89 anni, di accontentarsi del match in questione, per il quale sono già partiti i pronostici.

A dispetto dei pronostici, Taylor si sente fiducioso nelle sue capacità. Il pugile scozzese ha infatti dichiarato:

“C’è sempre stata una sfida sopra le mie capacità. Viktor Postol era uno troppo bravo per me, Regis Prograis anche, mentre Jose Ramirez era un fenomeno. Erano tutti troppo forti per me e continuo a dimostrare loro che si sbagliano. Adesso proverò a tutti nuovamente che sono il migliore.

Credo nelle mie capacità. Credo di aver combattuto con avversari migliori di quelli di Crawford, anche se lui è molto bravo ed è un pugile di alto calibro. Non ha combattuto però i migliori avversari nella sua divisione. Ha combattuto buoni avversari, ma credo di aver affrontato avversari migliori dei suoi.”

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Versaci vs Faraoni 2: streaming e dove vederloVersaci vs Faraoni 2: streaming e dove vederlo

Ti potrebbero interessare

Rispondi