Bryce Mitchell: "Il Coronavirus è stato creato dal governo"
Bryce Mitchell: "Il Coronavirus è stato creato dal governo"

Bryce Mitchell: “Il Coronavirus è stato creato dal governo”

La teoria del fighter UFC

Mentre il Coronavirus continua a mietere vittime in tutto il mondo, sono molti gli studiosi che sono alla ricerca per capire come sia nato e come si sia diffuso il virus. La maggior parte degli esperti è convinta che il Covid-19 si sia sviluppato in un ambiente umido come il mercato di Wuhan, in Cina, ma ci sono numerose teorie complottiste che sostengono l’esistenza di un meccanismo politico segreto dietro l’epidemia. Tra coloro che ritengono che il governo sia responsabile della pandemia c’è il fighter UFC, Bryce Mitchell.

La tesi di Bryce Mitchell

Secondo Mitchell, studente di economia alla Harding University, è stato il governo a creare il Coronavirus e le attuali norme di confinamento potrebbero portare alla distruzione del sistema economico mondiale.

Incolpo il governo. Lo dico davvero. Solitamente incolpo il governo di tutto. Penso che il Coronavirus sia stato creato dal governo. Penso che il buon governo abbia creato quel dannato virus. Penso che abbiano infettato la gente apposta per causare un qualche tipo di chaos. Ci sono alcune persone che ci fanno molti soldi.

Se l’economia si arresta, te lo dirò, non sarà bello. Perché l’economia fa funzionare tutto questo. Questa società che abbiamo creato, lo scambio di denaro tra due parti, quando ciò si interrompe, quando le persone non possono più scambiare beni e servizi, e ogni uomo è lasciato a provvedere a se stesso, penso che sarà davvero spiacevole.

Bryce Mitchell (12-0) affronterà Charles Rosa il 2 maggio a UFC Fight Night 174 a Oklahoma City.

Altre storie
La quarantena di Dana White
I dolori del buon Dana White
Torna Su