Canelo Alvarez vs Gennady Golovkin III: sogno o realtà?
Canelo Alvarez vs Gennady Golovkin III: sogno o realtà?

Canelo Alvarez vs Gennady Golovkin III: sogno o realtà?

A poche settimane dal divorzio da Oscar De La Hoya Canelo e il suo coach storico hanno ripreso in mano le redini della carriera del campionissimo messicano e iniziano a valutare i possibili scenari

Canelo Alvarez e il suo team pare abbiano piani molto bellicosi per il 2021, ma questi al momento non sembrano comprendere, per il dispiacere di tutti i fan della noble art, una chiusura in grande stile della trilogia con Gennady Golovkin. La notizia spezzerà il cuore di molti, ma le parole del coach e ora manager di Alvarez Eddy Reynoso lasciano poche speranze in tal senso.

Le parole di Reynoso

“L’unico match logico per Saul Alvarez nei middleweight è Golovkin, ma penso che anche GGG ad oggi avrebbe qualche problema a fare il peso […] Per ora ci stiamo concentrando sul cammino verso l’unificazione delle cinture nella categoria dei 168 pounds e il resto non ci interessa”.

Road to undisputed

L’obiettivo del campione Messicano è quindi quello di diventare “undisputed champion” della categoria super middleweight ma la strada sembra molto in salita e ricca di ostacoli. Al momento gli scogli che si frappongono tra Canelo Alvarez e l’impresa hanno i nomi ovviamente di Callum Smith (WBA), Caleb Plant (IBF), Billie Joe Saunders (WBO) e molto probabilmente David Benavidez (per il titolo WBC ora vacante).

Golovkin alla caccia di Hopkins

GGG, invece, ha scelto per il momento una strada diametralmente opposta con la difesa del titolo IBF contro il n.1 del ranking Szeremeta. Il match contro il pressochè sconosciuto polacco sembra a molti solamente una strategia per superare il numero di difese consecutive di Hopkins (20) e prepararsi a una nuova sfida. Il rischio di cercare match facili è quello però di perdere di appeal per il pubblico che già lo aveva fischiato dopo la vittoria contestata contro il russo Sergiy Derevyanchenko.

L’unica strada percorribile per Golovkin per avere una chance di sfidare nuovamente Canelo Alvarez sembra anche per lui quella della ricerca della unificazione contro uno tra Jermall Charlo e Demetrius Andrade. Insomma, per riprendere la colonna sonora di Rocky IV, “There is no easy way out, there is no shortcut home” (“non c’è una via d’uscita semplice, non ci sono scorciatoie per casa”).

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Frank Camacho salterà UFC 263 a causa di un incidente
Frank Camacho salterà UFC 263 a causa di un incidente
Torna Su