Charles Oliveira è pronto a diventare campione del mondo UFC

Charles Oliveira è pronto a diventare campione del mondo UFC

Dopo tanta gavetta alla fine ha l'occasione più importante della sua carriera

Mancano pochi giorni e avremo un nuovo Re nella categoria delle 155 libbre. Divisione che per anni è stata territorio del trio Khabib-Tony-Conor tra campioni che non difendevano la cintura, titoli interim e dominio totale di colui che pochi mesi fa ha abbandonato le Mixed Martial Arts.

Sabato 15 maggio c’è un’atleta che può finalmente coronare il suo sogno di diventare campione UFC. È un’atleta che non ha mai fatto parlare di sé in un ambiente sempre più in preda al trash talking o per dei comportamenti al di sopra delle righe; è un combattente che ha sempre preferito far parlare i fatti all’interno della gabbia e il suo nome è Charles Oliveira.

Chi è Charles Oliveira?

Charles Oliveira (classe ’89) inizia il suo percorso nelle MMA in patria dove in quasi due anni disputa dodici incontri uscendone sempre con il braccio alzato e portando solo una volta il match ai cartellini dei giudici. “Do Bronx” (il soprannome deriva dal nome della favelas in cui è cresciuto, appunto Bronx) è un veterano in UFC in quanto il suo debutto risale persino ad undici anni fa, precisamente il primo agosto 2010 dove sconfigge Darren Elkins per sottomissione mostrando subito il suo BJJ stellare.

Oliveira farà del BJJ l’arma più pericolosa e temuta dai fighter grazie al quale gli permetterà di vincere per sottomissione per ben 14 incontri, un record in UFC.

Il suo cammino in UFC è sempre stato quello del grande talento, ma che non riesce a confermarsi nelle occasioni importanti, quando il livello si alza notevolmente. Donald Cerrone, Frankie Edgar, Anthony Pettis, Paul Felder sono alcuni dei grandi nomi che il brasiliano non è riuscito a superare per entrare nei grandi che contano, tutto questo fino al 2018.

“Do Bronx” si presenta il 9 giugno 2018, a sette mesi di distanza dalla sconfitta per TKO subita da Paul Felder, contro Clay Guida. Ci impiegherà poco più di due minuti a portarsi a casa la vittoria per sottomissione. Saranno ben otto le vittorie in due anni e mezzo prima di arrivare alla sfida di questo sabato e Oliveira in questa parte della sua carriera è migliorato notevolmente e questa volta è riuscito a superare gli ostacoli più grandi. Vince ogni match dominando i suoi avversari, persino contro Kevin Lee e Tony Ferguson, gli ultimi avversari prima dell’occasione della vita: combattere per il titolo UFC.

Charles Oliveira, a 32 anni, al suo quarantesimo match da professionista è pronto a diventare campione del mondo dei pesi leggeri UFC.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Guido Vianello affronterà Marlon Williams il 26 giugno
Guido Vianello affronterà Marlon Williams il 26 giugno
Torna Su