Dan Hooker vuole un match con Dustin Poirier o Justin Gaethje
Dan Hooker vuole un match con Dustin Poirier o Justin Gaethje

Chi sarà il prossimo avversario di Dan Hooker?

La vittoria contro Felder proietta "The Hangman" verso la Top 5

“Who’s the next?”, questa è la domanda che circola dopo la brillante affermazione di Dan Hooker nella fight night di Auckland che lo ha visto prevalere all’unanimità dopo una guerra durata 5 round contro “The Irish Dragon” Paul Felder. Dopo questa convincente prestazione le ambizioni di Hooker sono legittime.

Un diamante per Dan Hooker

Nell’intervista post-match l’australiano ha indicato come prossimi sfidanti Dustin Poirier e Justin Gaethje, rispettivamente secondo e quarto contendente alla corona dei pesi leggeri attualmente detenuta da Khabib Nurmagomedov. E la sfida (e l’accordo, seppur verbale) è partita. Teatro del diverbio? Twitter. E dalla piattaforma social Hooker ha “chiesto udienza” all’ex campione ad interim e sfidante al titolo dei pesi leggeri Dustin Poirier, da tempo in cerca di uno sfidante. La risposta dell’atleta dell’American Top Team non si è fatta attendere, rispondendo e “concedendo” 25 minuti a “The Hangman”, ipotizzando un main event di una Fight Night. “The Diamond” viene dalla sconfitta per sottomissione riportata contro “The Eagle” Nurmagomedov al terzo round del main event di UFC 242 tenutosi a settembre ad Abu Dhabi. Da quando è passato a combattere nella categoria dei pesi leggeri Poirer ha perso solo due volte; è un avversario con un ottimo background nel pugilato oltre ad essere una cintura nera di BJJ; decisamente l’incontro più difficile nella carriera di Dan Hooker.

Altre storie
Jorge Masvidal sorride sull'uscita di Colby Covington dall'ATT
Jorge Masvidal sorride sull’uscita di Colby Covington dall’ATT
Torna Su