Home UFC CM Punk: confermato il suo ritiro dalle MMA

CM Punk: confermato il suo ritiro dalle MMA

di Francesco Auletta

CM Punk non sarà stato di certo un grande nome nelle MMA recenti. Tuttavia, negli ultimi tempi ha fatto pace con il suo passato e, proprio alcune settimane fa, ha fatto il suo attesissimo ed entusiasmante ritorno nel mondo del pro-wrestling in qualità di atleta della AEW.

Nonostante Dana White avesse detto in passato, dopo il suo secondo match, che Punk non avrebbe più combattuto nell’ottagono della promotion, la USADA ha continuato a sottoporlo a dei test. Nel corso del 2020, CM Punk si è sottoposto a ben 6 test. Tuttavia, non ne è stato archiviato un altro dall’inizio dell’anno, dato che Punk ha già informato alla UFC del suo ritiro dal mondo delle arti marziali miste.

CM Punk e la sua parentesi negativa nelle MMA

La notizia è stata riportata di recente da MMA Fighting. Di conseguenza, l’atleta di Chicago chiude la sua carriera con solo due incontri archiviati tra il 2016 e il 2018.

Nel suo debutto, a UFC 203, CM Punk ha combattuto e perso contro Mickey Gall, che ha trionfato con una sottomissione nel 1° round.
Nel suo secondo match, a UFC 225, l’ex WWE Champion ha affrontato Mike Jackson. L’incontro è terminato a favore di Jackson per decisione unanime ma, nell’ultimo periodo, è stato ribaltato in un No Contest.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

CM Punk: confermato il suo ritiro dalle MMA CM Punk: confermato il suo ritiro dalle MMA

Ti potrebbero interessare

Rispondi