Colby Covington non vuole combattere contro Leon Edwards

Colby Covington non vuole combattere contro Leon Edwards

L'ex campione ad interim non è interessato a questo ipotetico incontro

Colby Covington è tornato tra i nomi menzionati nei piani attuali della UFC. “Chaos” ha recentemente ricevuto l’offerta di sostituire Khamzat Chimaev nel match contro Leon Edwards; un match che avrebbe la possibilità di diventare un Title Eliminator (anche per volontà di Dana White).

Tuttavia, l’ex campione ad interim ha chiaramente espresso il suo disinteresse verso questa offerta.

La risposta di Colby Covington

L’atleta, che ha già reso nota l’intenzione di affrontare Kamaru Usman o Jorge Masvidal, ha parlato ai microfoni di Submission Radio in merito all’offerta del match contro Edwards.

“Leon Edwards non ha ottenuto nulla. Io lavoro nella ‘Colby Covington Inc.’, non faccio beneficenza per lui. Ora combatto sulla vetta più alta contro i migliori al mondo. ‘Marty Fakenewsman’ ha per caso ricevuto una telefonata dal presidente degli Stati Uniti dopo il suo ultimo incontro? No? Non mi meraviglio, fa schifo ed è irrilevante. Ho fatto delle cose che nessun altro atleta ha fatto in questo sport.

Non faccio più beneficenza. Non è colpa mia se non combatte da due anni, e precisiamo che in Inghilterra c’è gente che sta combattendo sempre nonostante la pandemia.”

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Jairzinho Rozenstruik rifiuterà una eventuale title shot
Jairzinho Rozenstruik rifiuterà una eventuale title shot
Torna Su