Colby Covington riceve una telefonata da Donald Trump in diretta TV
Colby Covington riceve una telefonata da Donald Trump in diretta TV

Colby Covington riceve una telefonata da Donald Trump in diretta TV

Il presidente Trump ha chiamato Covington durante l'intervista post-match

Nella notte di ieri alla UFC APEX di Las Vegas, Colby Covington e Tyron Woodley si sono dati battaglia nel Main Event della UFC Fight Night, coronando una serata di incontri a dir poco strepitosi. “Chaos” è uscito vincitore dal match quasi allo scadere della disputa, dopo che l’avversario ha autonomamente chiamato la resa per infortunio (si sospetta una rottura della costola). Nell’immediato post-match il pupillo del Presidente degli Stati Uniti, non solo ha reclamato il diritto di avere la chance titolata contro l’attuale campione Kamaru Usman, ma ha  ricevuto la chiamata proprio di Donald Trump in diretta, durante la conferenza post-match. Ecco di seguito riportata l’intera chiacchierata tra il fighter UFC e il Presidente Trump in diretta TV

La chiacchierata tra Colby Covington e Tyron Woodley

Donald Trump: “Sei un grande fighter. Rendi tutto così facile, non so come diavolo riesci. Congratulazioni, volevo vedere questo incontro stasera. Volevo proprio guardarlo. Sei stato fantastico.”

Colby Covington: “Grazie mille, Signor Presidente. Mi hai dato l’energia di un drago quando mi hai stretto la mano domenica al tuo comizio, e non importa se King Kong fosse di fronte a me, non avrei perso dopo averti stretto la mano ed essere stato al tuo comizio”

Donald Trump: “Woodley è un tipo forte, un tipo duro, è un grande fighter, un campione. Eppure è stato un lavoro facile, un lavoro relativamente facile per te. Sono fiero di te. Orgoglioso di te. Ho appena fatto un discorso importante a 35.000 persone, ho detto loro che dovevo tornare a casa per vedere Colby. Ti ha dato grossi problemi? Che cosa hai visto? Un tipo forte, vero?

Colby Covington: “Sì è forte, un ex campione. Ma non mi importava chiunque fosse, Presidente. Dopo averti visto non m’importa se lì dentro ci fosse stato Superman, avrei battuto chiunque.

Donald Trump: “È fantastico, Colby. “Sono orgoglioso di te. Sono un tuo grande fan e sono orgoglioso di te. Sei un duro, hai lo spirito giusto. Quindi ora vai a vincere il prossimo incontro. Saluta tutti i ragazzi. Ho apprezzato anche il grido di stasera. Sono un tuo fan, tu sei un mio fan. Siamo uguali, due uguali! 

Colby Covington: “Grazie mille, Signor Presidente. “Ti porterò la nuova cintura allo Studio Ovale dopo che avrai vinto il 3 novembre.

Donald Trump: “Prendi quella cintura e portala, ti aspetto amico. “Facciamo il tifo per te. Letteralmente, sono tornato da un discorso importante stasera e ho detto: “Devo tornare, devo guardare Colby”. Continua così. Stai benissimo, sei fantastico. E abbi cura di te, okay? Sono molto orgoglioso di te. Molto orgoglioso di te, Colby. “

Il tweet di Candace Owens

L’attivista politica Candace Owens ha voluto omaggiare la vittoria di Colby Covington su Twitter

Congratulazioni al mio amico Colby per aver distrutto Tyron Woodley nell’ottagono dedicando la vittoria ai militari, alla nostra polizia e alla presidenza di Donald Trump. Grande vittoria, anche il modo in cui hai definito Lebron James un atleta senza spina dorsale.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Conor McGregor mostra rispetto a Khabib Nurmagomedov per il suo ritiro
Conor McGregor mostra rispetto a Khabib Nurmagomedov per il suo ritiro
Torna Su