Conor McGregor accetta la sfida di Oscar De La Hoya
Conor McGregor accetta la sfida di Oscar De La Hoya

Conor McGregor accetta la sfida di Oscar De La Hoya

Notorious pronto a sfidare l'ex pugile

Conor McGregor è pronto a tornare sul ring. Nei giorni scorsi avevamo riportato la notizia (per leggere la notizia completa cliccate QUI) secondo cui l’ex pugile e detentore di una medaglia d’oro olimpica Óscar de la Hoya in alias The Golden Boy, intervenuto al podcast State of Combat di CBS Sports avesse sfidato Notorious ad un vero è proprio match. Pochi istanti fa l’irlandese attraverso un post su Twitter ha accettato la sfida.

Conor McGregor vs. Oscar De La Hoya

Quello che a tutti gli effetti sembrava essere solo una provocazione, un fantasioso dream match ora può tramutarsi in realtà. Conor McGregor, sembra davvero intenzionato a ritornare sul ring per combattere contro l’ex pugile di origini messicane.

Un tweet, a sorpresa, che arriva dopo le dichiarazioni di Dana White in cui ha affermato di essere stato contattato da McGregor in persona, il quale avrebbe chiesto di combattere nella tanto discussa “Fight Island” il mese prossimo in un evento UFC. Nel frattempo l’ex pugile ora promoter della Golden Boy, Oscar De La Hoya, nel corso del podcast State of Combat si è detto fiducioso di poter sfidare e mettere al tappeto il double champ irlandese in appena due round.

Un dato che balza subito agli occhi è che il 47enne De La Hoya durante la sua carriera da professionista è riuscito a superare l’incasso di dieci milioni di dollari in Pay Per View per ben 18 volte, mentre in totale i suoi incontri hanno fruttato una cifra che si aggira intorno ai 696 milioni di dollari. Dopo aver guadagnato all’incirca 100 milioni di dollari con il match disputato con Floyd Mayweather nel 2017, Conor McGregor potrebbe mettere mano nuovamente ad una montagna di soldi.

Oscar De La Hoya ha combattuto il suo ultimo match nel 2008 perdendo contro Manny Pacquiao mentre Conor McGregor è uscito vincitore dal suo ultimo match disputato contro Donald Cerrone lo scorso gennaio.

 

 

Altre storie
Jon Jones vuole rendere vacante il titolo?
Jon Jones vuole rendere vacante il titolo?
Torna Su