Home UFC Conor McGregor ammette: Aldo avrebbe meritato la rivincita

Conor McGregor ammette: Aldo avrebbe meritato la rivincita

di Fabrizio Giovagnoli

Conor McGregor è indissolubilmente legato a Jose Aldo da quando, nel 2015, lo sconfisse dopo soli 13 secondi a UFC 194, diventando campione dei pesi piuma e proiettandosi nell’empireo degli sport da combattimento, fino ad arrivare ad essere l’atleta più pagato al mondo.

Jose Aldo, dal canto suo, si sta ricostruendo una carriera nei Bantamweight con buon successo ma, dopo aver detenuto il titolo dei pesi piuma per 6 anni, difendendolo nove volte, chiese a gran voce una rivincita contro McGregor, secondo molti dovuta al “Re di Rio”.

Oggi quel desiderio sembra sopito, ma è Conor McGregor, alle prese con il recupero dopo la frattura alla gamba, a tornare sull’episodio.

Conor McGregor: Jose Aldo avrebbe meritato di più

In un’intervista pubblicata su Twitter, Conor McGregor ha fornito aggiornamenti incoraggianti sul suo recupero, asserendo di essere in grado di appoggiare già il 50% del peso corporeo sulla gamba operata, ed ha poi espresso giudizi lusinghieri sul suo storico rivale.

È stato bello vedere Aldo vincere l’altra settimana“, ha esordito McGregor. «Che guerriero è quell’uomo. È stato un onore condividere l’ottagono con lui. Mi sarebbe piaciuto farlo di nuovo. Meritava di più, penso. Ma tanto rispetto per Jose Aldo e per i brasiliani.”

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Conor McGregor ammette: Aldo avrebbe meritato la rivincita Conor McGregor ammette: Aldo avrebbe meritato la rivincita

Ti potrebbero interessare

1 commento

Conor McGregor vuole diventare ancora campione in UFC 31 Agosto 2021 - 17:33

[…] Conor McGregor è senza ombra di dubbio una delle figure più conosciuto del mondo delle Arti Marziali Miste sia grazie alle sue prodezze nell’ottagono che alla sua vita sopra le righe. Il fighter irlandese anche se è reduce da un brutto infortunio patito nel suo ultimo match con Dustin Poirier non perde le speranze nella possibilità di poter diventare, prima o poi, campione una terza volta nella Ultimate Fighting Championship. […]

Rispondi

Rispondi