Home MMA Conor McGregor dopo il KO a UFC 257: ‘Difficile da digerire’

Conor McGregor dopo il KO a UFC 257: ‘Difficile da digerire’

di Yuri Martinelli

Conor McGregor ha esternato le sue sensazioni a seguito della prima sconfitta per KO avvenuta al secondo round contro Dustin Poirier nel main event di UFC 257.

Le dichiarazioni di Conor McGregor a seguito della sconfitta

Visibilmente emozionato a seguito del rematch con Poirier, “Notorious” (22-5 MMA, 10-3 UFC) ha parlato delle sue sensazioni e di cosa è andato storto durante l’incontro.

“Mi si spezza il cuore” ha detto Conor. “È difficile da accettare. In questo sport è un attimo passare dal top al baratro.”

Tutte le analisi tecniche pre-gara sono diventate irrilevanti quando i due fighter sono entrati nella gabbia a UFC 257. I calci alle gambe sono infatti diventati l’arma vincente della sfida. Nonostante “The Notorious” abbia tentato di nasconderlo, Poirier ha continuato a colpire la gamba del suo avversario, fino a quando l’irlandese non è più riuscito a resistere.

“La mia gamba era completamente andata”, ha detto Conor McGregor. “Anche se credevo di riuscire a controllare i suoi leg-kicks, il dolore ha continuato ad aumentare nella mia gamba anteriore, finché è stata gravemente compromessa.”

Oltre ai calci alle gambe, l’irlandese ha parlato anche dell’inattività come ulteriore motivazione della sconfitta. UFC 257 è stata infatti la prima competizione di Conor McGregor in un anno.

“È stata una performance fenomenale di Dustin. Non so cosa dire”, ha detto in merito al suo avversario. “Ho bisogno di rilassarmi adesso. Riguarderò il combattimento e cercherò di analizzarlo. La gamba era compromessa. Ho anche affrettato un po’ i colpi e non mi sono difeso bene. Questo è quanto. È una pillola amara da digerire. Non sono nemmeno così arrabbiato, non so cosa dire.”

Le opzioni future per “The Notorious”

Dopo il main event di UFC 257, il presidente Dana White ha ipotizzato per McGregor due alternative: motivarsi a tornare in forma o allontanarsi del tutto dalle MMA. Conor ha già espresso il suo parere in merito:

“Mi riprenderò sicuramente”, ha detto. “Mi riprenderò. Mi solleverò da terra e tornerò. Questo è tutto. Ci sono molti possibili incontri per me. Io e Dustin siamo uno a uno. Io e Nate siamo uno a uno. Adotterò un approccio diverso se dovesse esserci una trilogia. Ho molte armi in più che non sono riuscito a utilizzare. Non era la mia notte e non è stata una grande serata. Ancora una volta, niente scuse. Adesso non vedo l’ora di tornare e vedere i miei figli.”

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Conor McGregor dopo il KO a UFC 257: 'Difficile da digerire' Conor McGregor dopo il KO a UFC 257: 'Difficile da digerire'

Ti potrebbero interessare

Rispondi