Home MMA Conor McGregor: Khabib Nurmagomedov ha paura di me

Conor McGregor: Khabib Nurmagomedov ha paura di me

di Gabriele Carfi

Conor McGregor non è mai banale nelle sue dichiarazioni e afferma che secondo lui Khabib non si è ritirato, ma è semplicemente scappato perchè ha paura di combatterlo e non si capacita del fatto che il daghestano abbia abbandonato quando ancora c’erano grossi match da fare.

Conor McGregor (come al solito) non le manda a dire

Conor (22-4) farà il suo ritorno nell’ottagono il 23 gennaio ad UFC 257, contro il numero 2 del ranking pesi leggeri Dustin Poirier (26-6).

Ma a quanto pare, il pensiero di McGregor è sempre rivolto al suo acerrimo nemico Khabib Nurmagomedov (29-0). Che il 6 ottobre 2018, ad UFC 229, dominò il fighter irlandese portando a casa una vittoria per sottomissione.

Conor McGregor non si capacita del fatto che Khabib si sia ritirato e pensa che il suo abbandono sia dovuto alla paura che il daghestano prova nel riaffrontarlo.

“Penso che abbia paura di combattermi, questo è dannatamente sicuro. Lui e la sua squadra sanno che quella notte io ho affrontato il meglio di lui e lui ha affrontato il peggio di me.

Ho la risposta per distruggere quell’uomo. Lui puo’ nascondere la verità alle persone per tanto tempo, ma è quello che è. Capisco che ci sono cose che circondano la famiglia e se è in pensione allora gli auguro il meglio. Ma tutti sanno chi sono e il tempo lo mostrerà.

La sua decisione comprova il fatto che non è un vero combattente. Voglio dire, come sei potuto andare in pensione? Come sei potuto andare via con tutti questi combattimenti che ci sono ancora da fare?

Pensa a Ferguson, Diaz, la rivincita con me. C’è anche Oliveira adesso. Penso che sia assurdo andarsene. D’altronde è scappato come quando sono venuto a prenderlo quel giorno nell’autobus. Ma allo stesso tempo ha problemi familiari, quindi ha preso la sua decisione e gli auguro il meglio”

McGregor vuole la rivincita contro Khabib Nurmagomedov

Da quel match contro Khabib, Conor fa di tutto per ottenere il secondo capitolo del loro attesissimo incontro e vendicare la sconfitta avvenuta poco più di 2 anni fa per mano del daghestano. Ma allo stesso tempo sa che Nurmagomedov difficilmente tornerà indietro dalla decisione presa ad UFC 254.

“Io sono qui per questo. Mi piacerebbe. Ma se non lo vuole fare non lo farà. Mi chiedo cosa dirà. Come ho detto puo’ solo nascondere la verità alle persone”.

Nonostante questo, “The Eagle” ha lasciato aperto ancora qualche spiraglio perché, nell’incontro che si è svolto venerdì con il presidente Dana White, ha lasciato intendere che guarderà con interesse il match fra Conor McGregor e Dustin Poirier e penserà al ritorno nel caso in cui uno dei due ottenga una vittoria straordinaria.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Conor McGregor: Khabib Nurmagomedov ha paura di meConor McGregor: Khabib Nurmagomedov ha paura di me

Ti potrebbero interessare

Rispondi