Conor McGregor

Conor McGregor nega le accuse di aggressione sessuale

In vista di UFC 246 si dichiara pulito dalle accuse

Conor McGregor nega tutte le accuse di aggressioni sessuali a suo carico in vista di UFC 246, il due volte campione UFC per la prima volta ha negato direttamente le accuse di violenza sessuale che sarebbero state oggetto di due indagini separate da parte della polizia irlandese.

Le dichiarazioni di Conor McGregor

“Sì, certo”, ha detto McGregor allo MMA Show di Ariel Helwani in un’intervista pre-registrata da venerdì scorso. “Sì, cavolo. Andiamo, forza. Sul serio?”

McGregor, 31 anni, inizialmente ha rifiutato di parlare delle accuse, che derivano da presunti incidenti avvenuti a Dublino nel dicembre 2018 e nell’ottobre 2019. In un apparente riferimento al processo legale, ha affermato che “dovrà solo aver luogo” e ha chiesto il pubblico di pazientare mentre si avvicina al suo tanto atteso ritorno ad UFC 246.

“Tempo, tempo, per favore, Il tempo rivelerà tutto. Il tempo dirà tutto e basta.”

Quali sono i fatti?

Secondo il New York Times, Conor McGregor è stato inizialmente accusato di aver aggredito una donna in una camera d’albergo di Dublino nel dicembre 2018. È stato brevemente arrestato e interrogato dalle forze dell’ordine, ma non è stato accusato di un crimine. Undici mesi dopo, fu accusato di aver aggredito una donna in un’auto fuori da un pub; non è stato accusato di un crimine al momento del secondo rapporto. La polizia irlandese non ha confermato l’esistenza delle indagini, citando le leggi sulla privacy che proteggono l’accusatore e l’imputato.

Il team di pubbliche relazioni della McGregor ha definito le dichiarazioni iniziali “voci” e ha negato il suo coinvolgimento. Lo scorso novembre, il suo manager di vecchia data Audie Attar ha dichiarato che il combattente “nega con veemenza qualsiasi accusa di cattiva condotta sessuale o qualsiasi illecito”.

L’intervista di lunedì è stata la prima in cui McGregor ha affrontato le accuse direttamente. In un’intervista dello scorso agosto, si è preso la responsabilità di aver aggredito un uomo anziano in un pub in una disputa. In seguito si è dichiarato colpevole di semplice assalto ed è stato multato.

Conor McGregor ha detto che non ci sono stati problemi con lo scontro e ha aggiunto che sarà “pulito dalle accuse” prima del pay-per-view di sabato alla T-Mobile Arena di Las Vegas.

Altre storie
Ivan Zucco è il nuovo campione italiano dei pesi supermedi
Ivan Zucco è il nuovo campione italiano dei pesi supermedi
Torna Su