Home News Dana White: le perdite della UFC durante la pandemia

Dana White: le perdite della UFC durante la pandemia

di Simone Degano

Dana White è stato senza dubbio uno dei protagonisti della grande ascesa della UFC nel ruolo di organizzazione numero 1 a livello globale del mondo delle arti marziali miste.

Così come tante altre attività e tanti altri sport, wrestling, calcio e basket compresi, la Ultimate Fighting Championship ha subito dei seri danni a livello economico a causa della pandemia che ha messo in ginocchio il mondo intero.

Le parole di Dana White sulle perdite della UFC legate al Covid-19

Ospite ai microfoni di BroBible, il presidente della UFC ha parlato dei problemi della federazione nell’attraversare questo periodo difficile. Fortunatamente, però, il peggio sembra essere ormai (e finalmente!) passato.

“Ci sono stati dei danni enormi per noi. La nostra crescita sui social media, ratings, acquisti degli eventi in pay-per-view. Abbiamo perso circa 110 milioni di dollari nel 2020, ma per ogni combattimento che c’è stato in PPV siamo comunque riusciti ad ottenere quasi un milione di acquisti. In alcune aree abbiamo sì perso soldi, ma siamo riusciti a riguadagnarli da qualche altra parte.”

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessatoCLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Abbiamo aperto il nostro canale Telegram! Rimani sempre aggiornato CLICCA QUI.

Dana White: le perdite della UFC durante la pandemiaSeguici su Google News

Ti potrebbero interessare

1 commento

Dana White: le perdite della UFC durante la pandemia 22 Giugno 2021 - 15:48

[…] Dal nostro partner: FIGHT […]

Rispondi

Rispondi