Dave Allen si ritira dalla boxe
Dave Allen si ritira dalla boxe

Dave Allen si ritira dalla boxe

Il pugile britannico della divisione pesi massimi ha annunciato il suo ritiro

Dave Allen ha annunciato il suo ritiro dal mondo della boxe dopo otto anni di carriera da professionista

Il ventottenne Dave Allen ha deciso di ritirarsi dal mondo del pugilato in seguito di una sessione di sparring contro Oleksandr Usyk, nella quale un KO lo ha reso inconscio.
L’esperienza è stata talmente negativa per il pugile inglese che ha deciso di apprendere i guantoni al chiodo.

Tuttavia, risulta ancora difficile immaginare un rifiuto da parte di Dave Allen qualora gli venisse offerto un match importante e con un compenso elevato, come ad esempio contro Chris Lovejoy, oppure contro uno dei primi quindici pugili nel ranking della divisione Heavyweight.

Se Eddie Hearn dovesse infatti proporgli una sfida del genere, la giovane età del pugile potrebbe essere ancora un buon pretesto per cambiare idea.

L’annuncio su Instagram

Allen ha comunicato questa cosa tramite un post sul suo profilo Instagram.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da David Allen (@whiterhino_21)

“Durante una match di allenamento contro Oleksandr Usyk, ho preso un colpo che mi ha reso inconscio per qualche istante, anche se poi sono riuscito a terminare il round. Quando mi sono ripreso, ho fatto la borsa e sono andato via consapevole del fatto che quella sarebbe stata la mia ultima volta sul ring.”

Se ciò risulta essere definitivo, Dave Allen può vantare di aver battuto nomi come Lucas “Big Daddy” Browne, Tom Dallas, Nick Webb, Jason Gavern e Larry Olubamiwo.
Nella sua carriera ha anche combattuto contro pugili come Dillian Whyte, Luis Ortiz, Tony Yoka, David Price eLenroy Thomas, dai quali però è stato sconfitto.

“Non avrei mai voluto dare questo messaggio all’età 28 anni e il mio ultimo incontro è stato a 27. Ho preso la decisione insieme a mia sorella qualche giorno fa e non sarò più un pugile professionista.

La boxe mi ha regalato una vita che non avrei mai sognato. Non ero mai stato fuori da Doncaster, se non nelle gite scolastiche. Mi ha fatto girare il mondo, sono stato a New York, ho combattuto per tutta l’Inghilterra e per il mondo intero. Con i soldi che mi ha fatto guadagnare, posso ora assicurare un futuro sereno ai miei figli.

Il motivo per cui smetto è semplice: mi sono stufato di prendere pugni. Tutto ciò che desidero da oggi in poi è una vita serena e tranquilla con una moglie e dei figli. Essere felice e in salute, mettere su qualche chilo.”

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Frank Camacho salterà UFC 263 a causa di un incidente
Frank Camacho salterà UFC 263 a causa di un incidente
Torna Su