Home Boxe DAZN: tutte le date di fine 2020. Joshua, Canelo, Garcia e non solo

DAZN: tutte le date di fine 2020. Joshua, Canelo, Garcia e non solo

di Giovanni Besana

DAZN ha rilasciato nei giorni scorsi il programma fittissimo dei suoi eventi live per il prossimo mese e già in molti fan e non solo si stanno fregando le mani. Uno dopo l’altro saliranno sul ring Billie Joe Saunders, Anthony Joshua, Gennady Golovkin, Canelo Alvarez e Ryan Garcia. Insomma botti di capodanno in anticipo che danno l’ennesima dimostrazione di come la piattaforma OTT sportiva stia puntando forte sul rilancio della grande boxe.

Billie Joe Saunders VS Martin Murray – 4 dicembre

Il primo a scendere nell’arena sarà il grande amico di Tyson Fury (con cui condivide le origini gitane) nonché attuale campione WBO Super Middleweight Billie Joe Saunders, che dovrà vedersela con un vero e proprio veterano come Martin Murray. Un banco di prova importante per Billie Joe che come tutti sappiamo punta da anni al super match con Canelo Alvarez.

Anthony Joshua VS Kubrat Pulev – 12 dicembre

Il campionissimo Anthony Joshua metterà in palio le sue cinture IBF, WBO, WBA e IBO contro lo sfidante bulgaro Kubrat Pulev. L’esito di questo match è da molti dato per scontato in favore dell’inglese, che è apparso in forma straripante nel camp di preparazione. Pulev, dalla sua, porta grande esperienza e solidità. In ogni caso sarà un’ottima occasione per sondare lo stato di forma di Joshua in vista del suo epico scontro con Fury previsto per l’inizio del 2021.

Gennady Golovkin VS Kamil Szeremeta – 18 dicembre

Forse l’incontro più contestato in programma. Molti fan e giornalisti non hanno gradito la scelta “comoda” di Golovkin che ha deciso di difendere il titolo contro un pugile che molti non ritengono all’altezza dell’occasione. L’obiettivo non dichiarato del kazako è quello di superare il record di difese consecutive di Hopkins (20) ed entrare nella storia della boxe. GGG in ogni caso è sempre uno spettacolo per gli occhi, e vederlo in azione un giorno prima di Canelo in caso di una prestazione convincente potrebbe riaccendere l’hype per la triologia.

Canelo Alvarez VS Callum Smith – 19 dicembre

Sicuramente il match che tutti aspettano e il più interessante dell’intera programmazione. Dopo l’uscita dal contratto con Golden Boy Promotion e DAZN, Alvarez per il ritorno sul ring ha scelto un avversario di tutto rispetto come Callum Smith.

Che Canelo avesse “los huevos” si era capito già dai suoi esordi e dalla sua sfida (nonché unica sconfitta ad oggi) con Floyd Mayweather Jr accettata a soli 23 anni. Il messicano nel corso di tutta la sua carriera ha sempre dimostrato di non tirarsi mai indietro e di voler sempre competere con i migliori, e Smith appartiene a pieno titolo a questa risma di atleti. Il percorso per l’unificazione nei supermedi inizia quindi con una sfida epica.

Ryan Garcia VS Luke Campell – 2 gennaio 2021

Per iniziare il nuovo anno DAZN ha scelto uno dei volti più interessanti della nuova generazione di pugili: Ryan Garcia. Il giovane pupillo di Canelo se la vedrà per la prima volta con un avversario temibile e di esperienza, che lo obbligherà sicuramente a mostrare al mondo di che pasta è fatto. Dopo la grande prestazione di Gervonta Davis contro Leo Santa Cruz è giunto il suo momento di rubare il palcoscenico della boxe mondiale.

Ad aggiungersi a questo Dicembre di fuoco ricordiamo, fuori dal palinsesto DAZN, anche il match tra Danny Garcia ed Errol Spence Jr che andrà in scena questo weekend dall’AT&T Stadium di Arlington, Texas. Altro evento da non perdere per i puristi della noble art.

Che dire quindi: mettiamoci comodi e prepariamoci scartare in anticipo la grande boxe sotto l’albero.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI 

DAZN: tutte le date di fine 2020. Joshua, Canelo, Garcia e non solo DAZN: tutte le date di fine 2020. Joshua, Canelo, Garcia e non solo

Ti potrebbero interessare

Rispondi