Deiveson Figueiredo ha ancora il mirino puntato su Cody Garbrandt
Deiveson Figueiredo ha ancora il mirino puntato su Cody Garbrandt

Deiveson Figueiredo ha ancora il mirino puntato su Cody Garbrandt

il "Deus da Guerra" è pronto a scendere nell’ottagono per difendere la sua cintura ma pare non avere ancora metabolizzato il forfait per infortunio di Cody Garbrandt

Deiveson Figueiredo VS Alex Perez è alle porte, ma il fighter brasiliano sembra già avere piani a lungo termine. Nonostante il main event di UFC 2555 rappresenti la prima difesa del suo titolo Flyweight, Figueiredo sembra non sentirsi minimamente in pericolo.

Già nei giorni scorsi, infatti, il campione brasiliano, pur premettendo estremo rispetto per Perez, ha espresso sconfinata confidenza nei propri mezzi e un po’ ridimensionato pubblicamente il valore tecnico del suo prossimo sfidante, ritenuto, a suo giudizio, troppo lento per lui.

Obiettivo “No Love”

Il primo nome sul suo taccuino rimane, quindi, quello di Cody Garbrandt. Nonostante questo, Figueiredo, forse scottato dalle sue passate vicissitudini con la bilancia UFC, ha messo alcuni paletti.

“Spero ardentemente che il match si faccia” ha detto Deiveson Figueiredo nel corso del media day pre UFC 255. “E’ un incontro che mi stimola e che mi tiene sveglio la notte. L’unico mio dubbio è che Cody riesca a fare il peso. Nella nostra divisione è molto complicato e quindi voglio che mi dimostri di esserne in grado. In ogni caso in futuro sarò felice di dividere l’ottagono con lui”.

La prima difesa del titolo

Alex Perez sembra quindi arrivare nel momento giusto per il “Deus da Guerra”  che vede UFC 255 come un’ottima occasione per creare l’hype necessaria per pompare la sfida con Cody Garbrandt.

L’attesa, infatti, consentirà a Garbrandt di adattarsi alla categoria e a Deiveson Figuereido di testarsi contro un avversario sulla carta meno pericoloso di “No Love”. Figueiredo ora cavalca sulle ali dell’entusiasmo del titolo conquistato e sta vivendo una periodo magico della propria carriera in cui ha preso il controllo tecnico e mediatico della division fino a diventarne il vero e proprio frontman.

il Campione ora ci ha preso gusto e pare non avere alcuna intenzione di lasciare il trono: “Vengo per portare spettacolo nei flyweight e anche sabato sono pronto a mettere in scena un grande show. La nostra categoria merita rispetto e vi dimostrerò perché”.

 

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Khaos Williams vs Michel Pereira aggiunto alla card di UFC Fight Night 184
Khaos Williams vs Michel Pereira aggiunto alla card di UFC Fight Night 184
Torna Su