Demian Maia

Demian Maia mette nel mirino Cerrone

Il brasiliano allontana le voci di ritiro

Demian Maia (28-10) allontana le voci di ritiro. Il 42enne fighter brasiliano, al termine della Fight Night 170 dove è uscito sconfitto nel main event contro Gilbert Burns (KO alla prima ripresa, il secondo in carriera), aveva paventato l’ipotesi di appendere i guantini al chiodo. Ma la fiamma che arde nel corpo del brasiliano sembra essere ancora accesa.

L’obbiettivo di Demian Maia

A mantenere viva la fiamma di Demian Maia è la possibilità di agganciare (e superare) il primatista di vittorie in UFC, Donald Cerrone. Il “Cowboy” è attualmente fermo a 23 vittorie e combatterà il prossimo match il 9 maggio contro Anthony “Showtime” Pettis. Il piano di Demian Maia è fare ancora un combattimento e prolungare, in caso di vittoria, per agganciare Cerrone. Ricordiamo che prima della sconfitta patita contro “Durinho”, Maia era riuscito ad inanellare una serie di 3 vittorie consecutive che lo avevano proiettato nella top 5 di categoria. Scopriremo presto chi sarà il fighter che sfiderà il futuro hall of famer.

Altre storie
Mike Tyson ed Evander Holyfield in trattativa per battersi a novembre
Mike Tyson ed Evander Holyfield in trattativa per battersi a novembre
Torna Su