Home Boxe Deontay Wilder: Non mi limiterò a mettere KO Tyson Fury

Deontay Wilder: Non mi limiterò a mettere KO Tyson Fury

di Giovanni Besana

Deontay Wilder, dopo la drammatica sconfitta subita per mano di Tyson Fury nel 2020, pare aver attraversato momenti molti duri che hanno portato mille polemiche e tanti cambiamenti, tra cui quello del suo allenatore.

Ora, dopo la clamorosa vittoria in tribunale, ha intenzione di riprendersi quello che gli è stato tolto, e il suo atteggiamento fino ad oggi non fa trasparire altro che determinazione.

Le parole di Deontay Wilder

Deontay, fino ad oggi, ha regalato ai microfoni poche parole ma ben mirate. Dopo una conferenza stampa caratterizzata principalmente da un face-off di circa 5 minuti, il pugile americano ha fatto capire, nella sua intervista su ESNEWS, che non punta solo ai titoli del “Gipsy King” nel match del 24 luglio.

“Non mi limiterò a mettere KO Tyson Fury. Voglio fargli molto male. Sapete bene di cosa sto parlando.

Lui è stato l’uomo che ha riacceso la mia voglia di vincere. Non l’ho neanche ascoltato in conferenza stampa, ho lasciato che conducesse il suo circo come sempre, ma io mi concentrerò sui fatti.”

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Deontay Wilder: Non mi limiterò a mettere KO Tyson FuryDeontay Wilder: Non mi limiterò a mettere KO Tyson Fury

Ti potrebbero interessare

Rispondi