Dillian Whyte

Dillian Whyte pronto a sfidare Anthony Joshua

Il pugile giamaicano vuole una rivincita contro “AJ”

Dillian Whyte esce allo scoperto: il 31enne pugile nativo di Port Antonio sarebbe a caccia della chance iridata per diventare campione del mondo, e sembra aver designato Anthony Joshua come legittimo rivale da spodestare.

Per Dillian White ostacolo Povetkin

Anthony Joshua, dunque. Ma prima di pensare al titolo, “The body snatcher” dovrà pensare a superare l’ex campione Alexander Povetkin, nel match che si terrà a Manchester il 20 giugno. Match a forte rischio di rinvio a causa del Coronavirus che ha già portato all’annullamento ed al rinvio di molti incontri. Il match contro il 40enne russo (35-2-1) sarà valido per la cintura WBC ad interim. Un appuntamento da non sottovalutare come già accaduto con Marius Wach, dove Whyte nonostante il favore dei pronostici vinse per decisione unanime. In caso di vittoria Whyte potrebbe chiedere il money match, e la scelta sembrerebbe ricadere su Anthony Joshua, per vendicare la sconfitta patita nel 2015 che fermò il processo di crescita del giamaicano. Un match up più alla portata di Whyte, convinto di poter “toccare” la mascella di “AJ”, ritenuto più colpibile rispetto a Tyson Fury, la cui boxe elusiva e la sua velocità di gambe metterebbe in difficolta “The Body Snatcher”.

Altre storie
Marvin Vettori racconta la sua versione dello scontro con Karl Roberson
Torna Su