Drew Dober: ruberò la scena a McGregor
Drew Dober: ruberò la scena a McGregor

Drew Dober: ruberò la scena a McGregor

Le dichiarazioni di Dober per UFC 246

Drew Dober il 31enne  peso leggero, che ha vinto quattro dei suoi cinque precedenti combattimenti, non può negare di avere la possibilità di brillare sotto i riflettori su una delle card più grandi dell’anno. La sua dichiarazione principale è legata ad un motivo: rubare lo spettacolo e mettere su una performance da “Fight of the Night” ad UFC 246 di questa notte.

Drew Dober: le dichiarazioni sulla card

Mentre Dober affronterà Nasrat Haqparast durante i prelim, mentre Conor McGregor si scalda l’evento principale contro Donald “Cowboy” Cerrone. Competere in una card intitolata a McGregor porta sempre più attenzione e Dober adora assolutamente tutto questo.

“Solo essere in una card con tutti quegli occhi che guardano il combattimento, oltre ad avere questo matchup con questo giovane e carico combattente, che è disposto a stare in piedi e scambiare con me, avendo una “Fight of the Night “in un pay-per-view dove nella card hai Conor McGregor come immagine sarebbe un’immagine perfetta ”, ha dichiarato Drew Dober a MMA Fighting. “Assolutamente perfetto. Sono qui per intrattenere i fan, e più fan stanno guardando i miei combattimenti, più mi emoziono”.

L’obiettivo finale per Dober è sempre ottenere la vittoria, ma sarebbe sciocco ignorare la possibilità di impressionare la fan base UFC e dimostrarsi completo e pronto per la main card. È un artista marziale misto prima di tutto, ma capisce che c’è di più nel business oltre alle vincite e alle perdite.

“Sono orgoglioso non solo di essere un combattente, ma anche di essere un intrattenitore”, ha detto Dober. “È abbastanza bello che l’UFC stia notando quanto siano fantastici i miei combattimenti. Sono aperto per l’opportunità. È eccitante e questo è solo un passo. Il prossimo passo è la main card, quindi l’evento principale e le lotte sempre più grandi.”

Drew Dober: Voglio rubare lo show a McGregor

Prima di essere messo in un incontro a UFC 246, Dober era in trattative con l’UFC su una potenziale resa dei conti contro Gregor Gillespie lo scorso novembre. Alla fine la lotta non venne fatta e fu costretto a stare fuori dal ring, in attesa. Quando il nome di Haqparast è apparso su un accordo, si è precipitato a firmare.

“Sono fermamente convinto che non è con chi combatti, è come combatti”, ha detto Dober. “Quindi mi concentro solo su me stesso e mi concentro su come ottenere sempre più combattimenti. Adoro entrare nella gabbia. Sento che alla gente piace guardarmi combattere. Più siamo, meglio è. Otteniamo più opportunità. Quindi per me non mi interessa chi combatto. Il mio obbiettivo è rubare lo show alla Main Card per essere io, in futuro, in main card. “

Contro Haqparast, Dober si prepara ad una prospettiva con molti vantaggi, visto che i due hanno ottenuto gli onori di “Fight Of The Night” e ““Performance of the Night” nei loro due precedenti combattimenti. Questo dice a Dober che non dovrà andare in cerca di Haqparast quando si affronteranno e inizieranno a dare pugni questo fine settimana.

“Mi sto avvicinando all’occasione e mostrando le mie abilità contro un ragazzo che ha abilità straordinarie da solo”, ha concluso Dober. “Adoro superare la dura competizione e mostrare tutto quello che ho.”

Altre storie
Chimaev vs Meerschaert: chi ha vinto il match?
Chimaev vs Meerschaert: chi ha vinto il match?
Torna Su