Dustin Poirier accusa Conor McGregor

Dustin Poirier accusa Conor McGregor

Si accendono gli animi in attesa di UFC 264

Dustin Poirier (27-6) sfiderà Conor McGregor (22-5) il prossimo 10 luglio alla T-Mobile Arena di Las Vegas, Nevada, in quella che sarà la resa dei conti tra i due dopo la vittoria del diamante della Louisiana lo scorso gennaio ad UFC 257, vendicando così la sconfitta del settembre 2014, quando a vincere allora fu l’irlandese quando entrambi combattevano nei pesi piuma.

L’accusa di Dustin Poirier

“Ci eravamo tanto amati”. Miglior titolo non si poteva utilizzare per descrivere i rapporti tra Dustin Poirier e Conor McGregor. A distanza di anni dal loro primo match, i due sembravano aver sotterrato l’ascia di guerra e, tra face-off rispettosi e complimenti reciproci nel post-match, il clima sembrava disteso.
Tra i motivi che avevano portato alla tregua c’era anche la promessa di donazione da parte di McGregor. L’irlandese aveva affermato che avrebbe donato 500.000 dollari a “The Good Fight Foundation”, ente benefico presieduto dai coniugi Poirier. Ma l’accusa mossa da Dustin Poirier sui social tende a screditare l’ex Double Champ, che avrebbe disatteso quanto pattuito.

Dustin Poirier ha risposto all’esito della contesa pronosticato da McGregor, accusando l’avversario di esser venuto meno alla promessa fatta. Stando a quanto affermato dall’ex campione ad interim dei pesi leggeri, la sua fondazione avrebbe provato per ben tre volte a prendere contatti con l’entourage di “Notorious” senza ricevere riscontri. Immediata la replica di Conor McGregor.

L’irlandese asserisce di essere rimasto in attesa del piano di destinazione dei proventi raccolti dalla fondazione a seguito della sua donazione, in considerazione del fatto che molti enti raccolgono fondi di cui non si conosce poi l’effettiva destinazione.

La risposta di Poirier che pone fine alla tregua e che accende la miccia in vista di UFC 264 è caustica.

“The Diamond” è pronto a far assaporare nuovamente il sapore della sconfitta a McGregor. Mancano meno di tre mesi alla resa dei conti, ma gli animi sono già accesi.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

 

Altre storie
La Vittoria Charles Oliveira e la Reazione di Mcgregor
La Vittoria Charles Oliveira e la Reazione di Mcgregor
Torna Su