Dustin Poirier vorrebbe un match titolato contro Conor McGregor
Dustin Poirier vorrebbe un match titolato contro Conor McGregor

Dustin Poirier vorrebbe un match titolato contro Conor McGregor

"The Diamond" vuole a tutti i costi lo UFC Lightweight Title

Dustin Poirier è dell’idea che il rematch contro Conor McGregor debba decretare il nuovo campione dei pesi leggeri UFC, ora che Khabib Nurmagomedov si è ritirato

In seguito al ritiro di Khabib Nurmagomedov, la categoria Lightweight della UFC necessita assolutamente un nuovo campione. L’ex Interim Lightweight Champion Dustin Poirier (26-6-1) non può non essere d’accordo.

Di recente, è stato ufficializzato il secondo capitolo tra “The Diamond” e “The Notorious” Conor McGregor (22-4-0) per UFC 257, ma è stato sottolineato settimane fa che questo incontro non sarà valevole per il titolo reso vacante da Khabib.

Poirier però non condivide quest’ultimo dettaglio, essendo convinto che il rematch contro l’irlandese sia l’occasione giusta di decretare un nuovo campione dei pesi leggeri UFC.

Le parole dell’americano

In una recente intervista su MMA Junkie, Dustin Poirier ha argomentato la sua opinione in merito all’incontro del 23 gennaio e al titolo vacante della categoria Lightweight.

“Khabib Nurmagomedov si è ritirato e non farà ritorno, dunque sono il prossimo in lista per un’opportunità titolata e questo incontro è l’occasione giusta. Un match per il titolo di indiscusso Lightweight Champion, ha senso.
Dana White dice una cosa e Khabib ne dice un’altra. Chiunque dica la verità, lo scopriremo col tempo.

Voglio assolutamente quel titolo. Se il match contro Conor non sarà titolato, lo sarà allora quello successivo. Dopo aver sconfitto McGregor, andrò a prendermi quella cintura.”

A proposito dell’incontro con l’irlandese

McGregor vs Khabib 2 si disputerà a quasi sei anni e mezzo di distanza dal primo capitolo, svoltosi a UFC 178. Dustin Poirier ha detto che non cerca vendetta con questa contesa, bensì un grande passo avanti.

“Quando ero più giovane, ero solito a combattere con tanto di emozioni. Non sarà la stessa cosa stavolta. Non cerco vendetta, voglio solo portare avanti la mia carriera e dare alla mia famiglia qualcosa di meglio. Non intendo batterlo con lo scopo di vendicarmi, ma perché è una grande opportunità per me e la mia carriera.”

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI 

Altre storie
Fury Vs Wilder 3: annunciata la conferenza stampa
Fury Vs Wilder 3: annunciata la conferenza stampa
Torna Su