Eddie Hearn decide di andare all-in per il futuro di Lawrence Okolie
Eddie Hearn decide di andare all-in per il futuro di Lawrence Okolie

Eddie Hearn decide di andare all-in per il futuro di Lawrence Okolie

A poche ore dalla notizia della cancellazione del match con Krzysztof Glowacki il promoter inglese pianifica le alternative

Eddie Hearn è un tipo che si perde molto difficilmente d’animo. Non a caso l’aggettivo con cui ama descriversi (nonché titolo del suo ultimo libro) è relentless, “instancabile”, e anche questa ultima notizia dà fede alla sua fama.

Krzysztof Glowacki postivo al Covid

Il piano originario del boss Matchroom, infatti, prevedeva per Okolie il match contro il contender n. 1 per la cintura WBO Krzysztof Glowacki che sarebbe dovuto disputarsi nell’undercard di Johua vs Pulev del prossimo 12 dicembre.

Il pugile polacco, però, è risultato positivo al Covid nei test effettuati pochi giorni fa ed allora per Eddie Hearn è scattato il piano B.

L’opzione Michal Cieslak e i possibili scenari.

Una volta appresa la defezione Hearn si è subito lanciato sul possibile rimpiazzo, sempre polacco, Michal Cieslak impegnato questo sabato sera in un match, sulla carta facile, contro il pugile del Gabon Taylor Mabika.

Oltre a Cieslak, dimostrando il volere di Hearn nell’organizzare un possibile incontro per Okolie, ci sarà un altro pugile in coda per un possibile combattimento, in caso il polacco uscisse malconcio dal match.

Con i ranking fermi a causa Covid il piano del promoter è quello di riuscire comunque a far mettere in palio il titolo vacante WBO, ma al momento nulla è ancora scritto.

Le parole di Eddie Hearn

“Il mio schema mentale al momento è quello di considerare Cieslak come ufficiale e avere un altro fighter pronto a salire sul ring in caso lui non ce la facesse […] Potenzialmente il titolo vacante potrebbe NON essere in palio. In caso la WBO decidesse di mettere in palio il titolo interim poco cambierebbe perché comunque il piano rimane quello originario di fare il match con Glowacki. Capisco che la situazione sia un po’ complicata ma credo che Lawrence Okolie si meriti una chance di primo livello mondiale per quello che ha fatto vedere fino ad ora”

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Aljamain Sterling sconfigge Petr Yan per squalifica ad UFC 259
Aljamain Sterling sconfigge Petr Yan per squalifica ad UFC 259
Torna Su