Floyd Mayweather vs Logan Paul è stato ufficialmente rinviato

Floyd Mayweather vs Logan Paul è stato ufficialmente rinviato

Il fortissimo pugile e la star di You Tube saranno costretti a posticipare il loro match d'esibizione

Floyd Mayweather e Logan Paul non si scontreranno più il 20 febbraio. La notizia è stata comunicata ufficialmente da Solomon Engel, in più la star di You Tube ha voluto chiarire che sta lavorando affinché il match contro “Money” venga portato a un livello altissimo.

Aggiornamento: il match è ufficialmente schedulato al 6 giugno. – Rissa al primo incontro tra i due

Il fondatore di Fanmio conferma il posticipo del match

Il ritorno dell’imbattuto pugile dovrà aspettare, per ora. Il suo attesissimo incontro d’esibizione, originariamente fissato per il 20 febbraio, contro la star di YouTube Logan Paul è stato rinviato a data da destinare.

A confermare la notizia del posticipo è stato il fondatore e CEO di Fanmio (una piattaforma online che è responsabile dell’evento) che martedì durante un’intervista ad ESPN ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

“Dopo una risposta assolutamente negativa all’annuncio della lotta, speriamo di comunicare una nuova data molto presto insieme ad alcuni nuovi dettagli entusiasmanti”.

Il rinvio del match arriva dunque 18 giorni prima che l’evento si svolgesse. L’incontro infatti non aveva ancora chiare la posizione e le regole da seguire, fino all’annuncio di martedì.

Floyd Mayweather doveva fare il suo ritorno sul ring dopo 3 anni dall’ultima volta, quando combattè contro il kickboxer Tenshin Nasukawa. Logan Paul invece, nel suo unico match da professionista ha subito una sconfitta per decisione non unanime contro lo youtuber KSI.

Logan Paul è ottimista che l’incontro verrà riprogrammato

Durante un’intervista a The Night Shift Gaming, Logan Paul ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

“Stiamo cercando di lavorarci su. Quando hai a che fare con qualcuno come lui, che è il combattente più desiderato e pagato del pianeta, ed opera a un certo calibro, le persone intorno a Floyd Mayweather vogliono assicurarsi che il loro talento, il loro combattente si esibisca a un certo livello, quindi ci sono molti ostacoli da saltare”.

“Ci sono un sacco di persone coinvolte, e hai solo una possibilità. Per questo devi farlo assolutamente bene al 1000%, e noi ci stiamo assicurando solo di quello. Ma sì, batterò ancora quella me**a, o forse mi picchierà. Il punto è che succederà ancora”.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Deontay Wilder: Non mi limiterò a mettere KO Tyson Fury
Deontay Wilder: Non mi limiterò a mettere KO Tyson Fury
Torna Su