Home MMA Georges St-Pierre è disposto a combattere per beneficenza

Georges St-Pierre è disposto a combattere per beneficenza

di Francesco Auletta

Georges St-Pierre si è ritirato definitivamente dalla competizione nel 2017, dopo aver vinto un match per il titolo dei pesi medi UFC contro Michael Bisping a seguito di 4 anni di ritiro. Georges è ora nel pieno della sua carriera di attore e artista marziale, anche se si è parlato molte volte di un ritorno nell’ottagono e di dream match, come quello con Khabib Nurmagomedov.

A parte questo, Georges St-Pierre ha ammesso di aver davvero chiuso con la carriera di fighter professionista ed esclude un ritorno in UFC, come egli stesso ha spiegato in un’intervista condotta da Robin Black su Haymaykers. Tuttavia, egli sarebbe altresì disposto a tornare per un match di esibizione, che sia per beneficenza o puro divertimento.

Le parole di Georges St-Pierre

“Non tornerò a combattere per provare a tutti che sono io il più forte al mondo. Quella fase della mia vita è terminata, ormai i miei migliori anni me li sono lasciati alle spalle.

Tuttavia, per beneficenza o per semplice svago, sarei disposto a combattere nuovamente a prescindere se si possa trattare di boxe, grappling o altro. Continuo ad essere ad essere una persona competente dentro, e farlo per puro divertimento non causerebbe alcun problema alla mia carriera.”

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Georges St-Pierre è disposto a combattere per beneficenza Georges St-Pierre è disposto a combattere per beneficenza

Ti potrebbero interessare

Rispondi