Georges St-Pierre non combatterà contro Kamaru Usman
Georges St-Pierre non combatterà contro Kamaru Usman

Georges St-Pierre non combatterà contro Kamaru Usman

La leggenda UFC non vuole tornare a combattere

Georges St-Pierre, due volte campione dei pesi welter e campione dei pesi medi UFC, nonché uno dei più grandi fighter di tutti i tempi con un record di 26-2 nelle MMA e 20-2 in UFC ha recentemente rilasciato un’intervista per TMZ in cui ha dichiarato di non avere alcuna intenzione di accettare la sfida lanciata dall’attuale campione dei pesi welter Kamaru Usman nè tanto meno di tornare a combattere. L’ultimo incontro disputato da GSP risale al 2017 quando sconfisse Michael Bisping conquistando la cintura dei pesi medi.

Le dichiarazioni di Georges St-Pierre per TMZ

A volte guardo gli incontri e penso: “credo di poter battere questi ragazzi“. O dopo che mi sono allenato, mi sento molto fiducioso. Ma poi quando torno a casa la sera mi chiedo: “presto avrò 40 anni. Voglio davvero tornare e fare un camp di allenamento intenso di due mesi, mettermi in ‘galera’ per così dire e prepararmi per l’inferno? No“. L’ho fatto per molto tempo, e sfortunatamente nel mio sport ci sono troppi fighters che vanno in pensione troppo tardi e non voglio essere uno di questi.

Dopo aver respinto la sfida lanciata da Usman, “Rush” ha voluto elogiare le sue capacità:

Ho visto il match. È fantastico. Che grande incontro. È molto, molto intelligente. Tutti parlano delle sue capacità fisiche e delle sue capacità, ma secondo me il suo miglior attributo è il suo cervello. È molto, molto intelligente. È molto bravo a diventare la nemesi perfetta per il suo avversario e ha combattuto quasi un combattimento perfetto. È un combattente straordinario e andrà molto lontano. Sarà uno dei migliori se continua così.

Al termine dell’intervista, la leggenda UFC ha voluto ribadire la sua posizione in merito al non voler tornare a combattere:

Sono molto fortunato, sono in salute soprattutto e sono anche ricco. Ho guadagnato un sacco di soldi e calcolando i pro e i contro, è meglio che rimanga in pensione.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Ben Askren: il match con Jake Paul non ha avuto alcun significato per me
Ben Askren: Il match con Jake Paul non ha avuto alcun significato per me
Torna Su