Home MMA Georges St-Pierre strangola scherzosamente Khabib

Georges St-Pierre strangola scherzosamente Khabib

di Francesco Auletta

Georges St-Pierre e Khabib Nurmagomedov sono ormai ritirati, e il match che molti hanno sempre desiderato di vedere tra i due è considerato per alcuni ormai fuori tempo. Entrambi hanno avuto modo di esprimersi su questo incontro, ma non possono lamentarsi nelle occasioni in cui si incrociano.

All’Arnold Sports Festival a Birmingham, in Inghilterra, Khabib è stato intervistato in una sessione e ha ricevuto una visita a sorpresa di GSP, che lo ha “strangolato” alle spalle mentre era seduto.
I due si sono salutati affettuosamente e si sono scambiati degli elogi davanti ai fan. Hanno inoltre regalato un “dream faceoff”.

L’incontro e il faceoff tra Georges St-Pierre e Khabib Nurmagomedov

Khabib: “L’ultima volta che l’ho incontrato a Mosca, l’ho strangolato.”

GSP: “E’ stato il mio turno, perché ieri sera al ristorante mi ha sorpreso da dietro, e ho detto poi al suo compagno di team ‘Gli spunterò dietro come un ninja e lo sorprenderò a mia volta’.”

Khabib: “Lui è sempre stato il preferito di mio padre e sono cresciuto guardando i suoi match. E’ un onore e un piacere stare accanto a lui in questo momento.”

GSP: “E’ fantastico. Tu sei vicino al modello di fighter perfetto più di chiunque altro. Hai terminato la tua carriera da imbattuto e per di più nell’apice di essa.”

A seguire, il faccia a faccia tra Khabib e Georges St-Pierre regalato ai fan presenti alla sessione.

Il faceoff tra Georges St-Pierre e Khabib regalato ai fan in Inghilterra

Il faceoff tra Georges St-Pierre e Khabib regalato ai fan in Inghilterra

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Georges St-Pierre strangola scherzosamente Khabib Georges St-Pierre strangola scherzosamente Khabib

Ti potrebbero interessare

Rispondi