Gilbert Burns attacca Nate Diaz
Gilbert Burns attacca Nate Diaz

Gilbert Burns positivo al COVID-19

Il brasiliano non sarà ad UFC 251

Gilbert Burns non potrà più lottare nel main event di UFC 251 per il titolo dei pesi welter contro il campione Kamaru Usman. Il brasiliano è risultato positivo al coronavirus durante i protocolli fatti prima che lui ed il suo team potessero partire per la Fight Island. A riportare la notizia è il sito MMA Junkie.

“Durinho” era in partenza con il fratello, Herbert Burns, e il suo coach di lotta, Greg Jones, coloro che avrebbero dovuto stare al suo angolo. Gli atleti UFC prenderanno voli separati per arrivare in piena sicurezza ad Abu Dhabi.

Altri due membri del team positivi

A inizio settimana, un compagno di squadra di Burns, il ONE Light Heawyeight e Middleweight World Champion Aung La Nsang, è risultato positivo al coronavirus. Nelle ultime due settimane, una fonte ha riportato a MMA Fighting che un altro coach è risultato positivo al virus.

Chi rimpiazzerà Gilbert Burns?

Con Gilbert Burns fuori dalla card di UFC 251, la promotion di Dana White dovrà trovare in una settimana un altro atleta che possa affrontare Usman per il titolo, anche se i tempi stretti rendono questa cosa difficile.

UFC 251 presenterà comunque altri due incontri titolati: uno valevole per il Featherweight Championship tra Alexander Volkanovski e Max Holloway, e uno che decreterà il nuovo Bantamweight Champion tra Josè Aldo e Petr Yan.

Se Dana White non riuscirà a trovare un avversario per il campione Kamaru Usman, dovrà scegliere uno degli altri due incontri titolati come main event della serata.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
UFC 263: i numeri registrati dal PPV
UFC 263: i numeri registrati dal PPV
Torna Su