Home MMA Greg Hardy dichiara la sua innocenza in seguito a UFC Fight Night 181

Greg Hardy dichiara la sua innocenza in seguito a UFC Fight Night 181

di Yuri Martinelli

Greg Hardy ha parlato del suo passato subito dopo l’evento UFC Fight Night 181, dichiarando la sua innocenza in merito alle critiche e le accuse su alcune controversie della sua vita privata

I problemi di Greg Hardy (7-2 MMA, 4-2 UFC) con la legge sembravano ormai superati da tempo. Ieri, però, il passato è tornato a bussare alla sua porta poco prima del match dell’evento UFC Fight Night 181 trasmesso su ESPN+.

“Alcune persone in passato hanno provato ad estorcermi denaro, impedirmi di sfamare la mia famiglia e rovinarmi la vita. Prima del match, mi trovavo in bagno completamente a pezzi e in lacrime mentre pensavo a come sarei potuto andare avanti. E’ stato davvero terribile.”

Pur non avendo fornito dettagli specifici in merito a quanto detto, Hardy ha affermato che l’opinione che tutti si sono fatti di lui è completamente errata.

“Non sono quel tipo di persona, non lo sono mai stato. Sono innocente.”

I precedenti di Hardy

Cinque anni fa, Greg Hardy era stato arrestato e condannato per il reato di violenza domestica per un incidente avvenuto a Charlotte (Carolina del Nord): il fighter avrebbe provato a strangolare la vittima (la sua ex fidanzata) e a minacciarla di morte.
In seguito, le accuse contro di lui sono state ritirate grazie ad un accordo raggiunto con la vittima.

L’ex giocatore di football americano ha dichiarato di non aver mai parlato pubblicamente delle accuse per proteggere la sua famiglia.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI 

Greg Hardy dichiara la sua innocenza in seguito a UFC Fight Night 181 Greg Hardy dichiara la sua innocenza in seguito a UFC Fight Night 181

Ti potrebbero interessare

Rispondi