Intervista a Cris Cyborg! Abbiamo avuto l’opportunità di intervistare l'attuale Bellator Women's Featherweight World Champion
Intervista a Cris Cyborg! Abbiamo avuto l’opportunità di intervistare l'attuale Bellator Women's Featherweight World Champion

INTERVISTA A CRIS CYBORG

Grazie alla disponibilità del team Cyborg siamo riusciti ad intervistare la fighter brasiliana

Intervista a Cris Cyborg! Abbiamo avuto l’opportunità di intervistare l’attuale Bellator Women’s Featherweight World Champion

Grazie alla disponibilità del Team Cyborg è stata concessa alla nostra redazione la possibilità di intervistare Cris Cyborg. La fighter brasiliana è considerata una delle migliori al mondo soprattutto per la capacità di dominare nelle promotion dove ha lottato. L’attuale campionessa dei pesi piuma di Bellator è stata capace di conquistare il titolo di categoria anche in Invicta FC, Strikeforce ed UFC.

Per seguire la fighter ancora più da vicino QUI potete trovare il suo canale YouTube

Our foreigner fans, at the end of the italian version you can find the English one

L’intervista a Cris Cyborg – Cristiane Justino Venâncio

TSOW: Campionessa Bellator, hai vinto le cinture in UFC, Strikeforce ed Invicta. Come ci si sente ad essere stata campionessa in 4 promotion diverse?

Cyborg: Essere stata campionessa in tutte le maggiori promotion è qualcosa di cui vado fiera, e dimostra la mia dedizione a questo sport. Vincere i titoli di Bellator, UFC, Invicta e Strikeforce è il frutto di 15 anni di duro lavoro e di competizione contro le migliori avversarie al mondo

T: Il match contro Julia Budd è stato un incontro dove non sei mai sembrata in difficoltà. Prima del CoViD ti era stato proposto un rematch?

C: Julia Budd è stata imbattuta per 8 anni nella Featherweight division ed ha dimostrato di essere una pioniera degli sport da combattimento. Non so se avesse chiesto immediatamente un rematch, ma non avrei problemi a difendere la mia cintura contro chiunque Bellator mi chiedesse di affrontare.

T: Hai iniziato, nel mondo degli sport, con la pallamano, cosa ti ha portato poi alla carriera nelle MMA?

C: Sono stata reclutata da uno degli istruttori della Chute Boxe che mi ha vista giocare ed ha pensato che io potessi avere successo negli sport da combattimento

T: In Invicta FC hai avuto una buona carriera che ti ha permesso di accedere a federazioni maggiori. Che ricordi hai delle combattenti in quella federazione? 

C: Invicta FC è una grande promotion. Un sacco di fan non lo sanno ma io ero già sotto contratto con ZUFFA, la compagnia proprietaria della UFC, mentre difendevo il mio titolo di Invicta. Se guardate in UFC, la maggior parte della loro divisione femminile arriva da Invicta.

T: Sei un atleta completa ma c’è qualche lacuna che vuoi migliorare?

C: Ho combattuto 25 volte nelle MMA, ma non ho mai vinto per sottomissione, forse è ora che dimostri di saper vincere anche così.

T: Pensi che Bellator possa eguagliare come forza e seguito UFC?

C: Credo che Bellator stia facendo un grande lavoro mettendo sotto contratto sia i migliori prospetti che i veterani delle MMA. Scott Coker continuerà a promuovere i migliori match, quelli che la maggior parte dei fan vuole vedere. Finchè Bellator MMA continuerà a concentrarsi sul proprio prodotto, i fan saranno sempre più attratti dai match.

T: Pensi che la sconfitta maturata contro la Nunes sia frutto di un gameplan sbagliato. L’approccio è sembrato simile a quello di un brawler match, concordi? Speri di incontrarla prima della fine della carriera?

C: Un match è solo quello, un match. Tutto può succedere. Penso che un sacco di fan riguarderebbero quell’incontro. Nunes si sta preparando per affrontare una ragazza che io ho già battuto l’anno scorso, e dopo quella non avrà più delle avversarie interessanti se non il terzo match con Valentina Shevchenko. Se Dana White vuole davvero mettere in piedi grandi match a cui i fan non possono resistere, Scott Coker e Bellator MMA non si opporrebbero ad un Champion vs Champion rematch.

T: A proposito della Nunes, vedi qualcuno nel roster UFC in grado di detronizzarla? Pensi che un terzo match contro la Shevchenko possa cambiare esito?

C: Tre delle quattro ragazze che hanno battuto Amanda Nunes sono state sconfitte in meno di un minuto da Ronda Rousey, combinando la durata dei loro tre match. È vero che lo stile incide sui match e di certo ci sono ragazze in UFC che potrebbero batterla. Nessuno è imbattibile.

T: Quale atleta femminile, anche di altre federazioni, vorresti affrontare o vorresti che combattesse in Bellator?

C: Bellator MMA ha un grande roster femminile a 145lb: Arlene Blencowe, Olga Rubin, Leslie Smith e l’ultima donna ad aver battuto Amanda Nunes: Cat Zingano. Ci sono più di dieci ragazze nella divisione a 145lb e vorrei vedere questa divisione crescere in numero e riempirsi di talenti. Un giorno i fan vedranno la divisione Featherweight come quella con più talenti nelle MMA femminili.

T: Se Dana White ti proponesse un ritorno in UFC, lo valuteresti?

C: Sono molto felice del cambio di cultura aziendale che ho vissuto da quando mi sono riunita con Scott Coker in Bellator MMA.

T: Valuteresti un ingaggio della WWE, ripercorrendo la strada di fighters come Ronda Rousey o più recentemente Cain Velasquez?

C: Immaginate se fosse proprio la WWE a darmi l’opportunità di stare nello stesso ring con Ronda Rousey! Ovvio che considererei quell’opportunità

T: Un tuo pensiero sulla diversità di approccio tra UFC e Bellator rispetto agli eventi ed al CoViD

C: Mi piace come Bellator sta gestendo la situazione. Come fighter non ti puoi allenare a dovere se devi rimanere a casa e mantenere il distanziamento sociale. Io non accetterei un combattimento sapendo che non ti puoi allenare come dovresti

ENGLISH VERSION

TSOW: Current champion in Bellator, former champion in UFC, Strikeforce and Invicta. How does it feel to have been champion in four different promotions?

Cyborg: Being a champion of Every major promotion in the sport is something I am proud to achieve as it shows my consistency in the sport. To win the Bellator, UFC, Invicta, and Strikeforce World Championships it has been almost 15 years of hard work competing at the top against the best competition in the world.

T: You never seemed to be in trouble in your match against Julia Budd. Was a rematch offered to you, before the COVID pandemic happened?

C: Julia Budd has gone 8 years undefeated in the featherweight division and has proved herself as a pioneer in combat sports. I do not know if she asked for an immediate rematch but I would have no problem defending my belt against whoever Bellator told me to fight next.

T: Your sports career started with handball. What pushed you to transition to the MMA world?

C: I was recruited by a Chute Boxe instructor who watched me play handball and thought I would transition well into combat sports.

T: Your good run in Invicta FC helped you land a contract with bigger promotions. Do you have any memories about the fighters that were there?

C: Invicta FC is a great promotion. A lot of fans don’t realize this but I was already signed to ZUFFA the company that owns the UFC while defending my Invicta FC world championship. If you look at the UFC most of their female talent has been acquired from Invicta

T: You are a complete athlete but is there anything you would improve in your fighting style?

C: I have 25 fights in professional MMA, but have never won by a submission, maybe it is time I show I can win via submission.

T: Do you think Bellator can pick up some steam and challenge the UFC in terms of strenght and following?

C: I think Bellator does a great job of signing exciting prospects and proven veterans of the sport of mixed martial arts. Scott Coker will continue promoting the best fights, that the most fans want to see. As long as Bellator MMA continues to focus on their own product the fans are going to be attracted to the fights.

T: The approach for the Nunes fight seemed similar to that of a brawl, do you agree? Was the loss a consequence of a wrong gameplan? Do you wish to fight her again before the end of your career?

C: A fight is just that, a fight. Anything can happen. I think a lot of fans would like to watch that fight again. Nunes is getting ready to fight I girl I beat last year, after that fight she won’t have many exciting fights outside of a rematch with Valentina Shevchenko. If Dana White is interested in making those big fights that fans can’t resist to watch, Scott Coker and Bellator MMA are not going to prevent a Champion Vs Champion rematch from happening.

T: Talking about Amanda Nunes, do you see anyone in the UFC female roster that can beat her? Could a third match against Shevchenko end in a different way?

C: 3 of the 4 girls who have beaten Amanda Nunes have losses to Ronda Rousey in under 1 minute combined. Styles make fights of course there are girls in the UFC right now who can beat her. No one is unbeatable.

T: Which female athlete, amongst all promotions, would you like to face or seeing in Bellator?

C: Bellator MMA has a great list of female fighters at 145lbs; Arlene Blencowe, Olga Rubin, Leslie Smith, and the last women to beat Amanda Nunes; Cat Zingano. There are 10 plus female fighters at 145lbs in Bellator and I’d like to see the division just continue to get deeper and filled with more talent. One day fans will look at female featherweight as the most talent filled division in all of WMMA.

T: If Dana White offered you to return to the UFC, would you consider that offer?

C: I am very happy with the change in company culture I’ve experienced since moving to Bellator MMA and rejoining Scott Coker.

T: Would you consider getting in the WWE, following Ronda Rousey and Cain Velasquez’s path?

C: Imagine if it was the WWE that was finally able to get me in the ring with Ronda Rousey! Of course I would consider that opportunity.

T: What do you think of the different approach UFC and Bellator are taking towards the CoViD?

C: I like how Bellator has handled the situation. As a fighter you can’t train for a fight properly if you are practicing the stay at home, social distancing the CDC has recommended.  Knowing you can’t train properly but still choosing to compete isn’t something I would want to do.

Queste erano le parole della campionessa di Coritiba in attesa che ritorni a farci vedere cosa sa fare all’interno della gabbia

Altre storie
Marlon Moraes sfida Dominick Cruz
Marlon Moraes sfida Dominick Cruz
Torna Su