Israel Adesanya è pronto per affrontare Jon Jones?
Israel Adesanya è pronto per affrontare Jon Jones?

Israel Adesanya è pronto per affrontare Jon Jones?

Il peso medio numero uno al mondo

Israel Adesanya è migliorato molto durante il suo regno, in cui ha affrontato alcuni degli atleti più forti in circolazione. È quindi spontaneo porsi la domanda che dà il titolo a questo editoriale.

È NETTAMENTE IL PESO MEDIO PIÙ FORTE

Su questo ormai non ci sono più dubbi. Israel Adesanya in due anni e mezzo di UFC ha praticamente ripulito la divisione al limite delle 185 libbre vincendo nove incontri in nove match disputati nell’organizzazione.

Se c’erano dubbi data la prestazione opaca offerta contro il temibile Yoel Romero, bisogna ricordare, tanto per iniziare, che ha dominato due atleti come nessun altro aveva mai fatto prima. Il primo è stato proprio contro colui che deteneva la sua cintura. Robert Whittaker è stato spento in soli due round da “The Stylebender” con una facilità irrisoria. Stessa sorte per il brasiliano Paulo Costa: nove minuti sono bastati ad Adesanya. Un match praticamente perfetto quello del campione dei pesi medi UFC (una performance che mi ricorda tanto quella di McGregor contro Eddie Alvarez a UFC 205) con un uso magistrale dei calci danneggiando visibilmente la gamba di Costa, un intelligente quanto devastante high kick provocando una ferita a inizio secondo round, concludendo la contesa con un montante preciso, esplosivo e con il giusto tempismo.

Quindi, ripeto, non ci sono dubbi su chi sia il numero uno nella divisione e sinceramente non penso che il vincitore di UFC 254 (Robert Whittaker vs Jared Cannonier) abbia grandi chance contro questo Adesanya.

Adesanya è imbattibile?

Su questo punto ancora non sono d’accordo. Nonostante abbia schiacciato due dei migliori medi in circolazione, non vedo ancora in Israel quell’aura di imbattibilità che gira attorno a Khabib, Cejudo e a Jones.

Con il giusto tempismo, con la giusta aggressività, Kelvin Gastelum ha quasi portato a casa il match (anche Adesanya ha ribadito più volte che il messicano è andato vicino a batterlo) ed anche Vettori ha fatto un gran match.

Match con Jones in arrivo?

È più di un anno che i due si stuzzicano sui social e nelle varie interviste, e l’obiettivo di Adesanya è sempre stato fissare il match nella International fight week a luglio 2021. Se questa data l’anno scorso sembrava un azzardo, ora, può diventare realtà.

Perché? Perché ad Adesanya rimane solo l’ultimo step. Il campione nell’intervista post match ha fatto il nome di Jared Cannonier se dovesse vincere il suo incontro, a ottobre, contro Robert Whittaker. Si può immaginare uno scontro nei primi mesi del prossimo anno e, se dovesse vincere ancora, a quel punto il dream match contro Jon Jones potrà avverarsi!

Jones accetterà?

Sappiamo che Jon Jones è passato, finalmente, nella divisione più pesante in UFC. È determinato a vincere il titolo nei pesi massimi a prescindere dall’avversario, che sia Miocic o che sia Ngannou (match che voleva fortemente tra l’altro).

Ma Jones è uno a cui piacciono i match importanti, le grandi sfide. Potrà mai rifiutare un match, nella sua storica divisione di peso, contro un’atleta più piccolo e che, per aggiunta, non gli sta particolarmente simpatico?

Adesanya può farcela?

È all’apice della sua carriera, ha umiliato due grandissimi fighter, migliora match dopo match, è intelligente, ma basterà contro Jones?

Credo dipenderà da quale Jones troverà di fronte a sé. Se sarà l’ultimo “Bones”, quello visto contro Santos e Reyes, penso proprio che Adesanya avrà grandi chance. Ma se, come credo, si troverà un Jones motivato e integro fisicamente, allora credo proprio che sarà una lunga notte per lui.

Fatemi sapere la vostra opinione e se secondo voi accadrà mai questo dream match.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store e iscrivendoti al nostro canale Telegram

Altre storie
Tyson Fury ribadisce che combatterà a dicembre ma non contro Deontay Wilder
Tyson Fury ribadisce che combatterà a dicembre ma non contro Deontay Wilder
Torna Su