Home MMA Israel Adesanya scende in strada e si unisce alle proteste anti razzismo

Israel Adesanya scende in strada e si unisce alle proteste anti razzismo

di Andrea Ruggini

Israel Adesanya non abita negli USA ma in Nuova Zelanda, ma la distanza non gli ha impedito di protestare dopo gli avvenimenti seguenti alla morte di George Floyd.

Israel Adesanya scende in strada

L’UFC Middleweight World Champion vive ad Auckland, in Nuova Zelanda. Già nelle scorse settimane il campione si era mostrato molto arrabbiato sui social media riguardo a questa situazione, quindi ha deciso, insieme ad altre circa 4000 persone, di scendere nelle strade a protestare pacificamente.

Queste le parole che “The Last Stylebender” ha usato parlando alla folla:

Devo farmi sentire. L’ho fatto per le ultime due settimane, nelle mie storie avete visto che ero arrabbiato. Sono molto infastidito.

Quanti di voi mettono le mani dietro la schiena quando entrano nei negozi per far vedere che non state rubando? Quanti di voi, camminando per strada, si sentono obbligati a sorridere alla persona già impaurita che hanno davanti per farla sentire più a suo agio?

Stiamo marciando da molto ma ormai non è solo riguardo a noi. Ringrazio tutte le persone bianche e di altre etnie che sono qui. Abbiamo bisogno che anche voi vi facciate sentire, che diciate qualcosa.

Sono stufo di vedere quelle facce venir uccise perchè sapete cosa? Mi rivedo in loro ogni volta. Mi spezza il cuore e sono arrabbiato.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store e iscrivendoti al nostro canale Telegram

Israel Adesanya scende in strada e si unisce alle proteste anti razzismo Israel Adesanya scende in strada e si unisce alle proteste anti razzismo

Ti potrebbero interessare

Rispondi