Home Boxe Jake Paul risponde alle accuse di doping

Jake Paul risponde alle accuse di doping

di Fabrizio Giovagnoli

Jake Paul non usa farmaci dopanti (PED) ed ha voluto ribadirlo nella conferenza stampa del suo incontro di Domenica 29 Agosto contro Tyron Woodley

Addirittura, la stella dei social media diventato pugile, non sapeva nemmeno cosa fossero i PED fino a quando alcuni esponenti del mondo delle MMA e, soprattutto,  Firas Zahabi, già allenatore di George St-Pierre, Rory McDonald e Kevin Lee , hanno iniziato ad accusarlo di farne uso.

Jake Paul: ho dovuto cercare PED su Google

Fortunatamente per Jake Paul, Google è stato in grado di istruirlo sulla terminologia usata dalla comunità degli sport da combattimento.

Lo vedo come un complimento, giusto? Questi rappresentanti delle MMA stanno esaurendo le scuse sul motivo per cui i loro lottatori stanno perdendo“, ha detto Jake Paul.

Il mio manager mi ha scritto che l’allenatore di Georges St-Pierre stava dicendo che io avrei usato i PED. Ho letteralmente  dovuto accendere il telefono, andare su Safari e cercare su Google “cosa sono i PED”. Giuro su Dio!

Questi personaggi stanno cercando di fare qualsiasi cosa a questo punto per screditarmi, per farmi sembrare stupido, per inventare delle scuse”, ha continuato Paul.

“La parte pazzesca è che, amico, questi sono veri combattimenti professionistici. Siamo sottoposti a test anti-doping, quindi come puoi fare questa affermazione?

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Jake Paul risponde alle accuse di doping Jake Paul risponde alle accuse di doping

Ti potrebbero interessare

Rispondi