Home MMA Jamahal Hill parla del suo infortunio

Jamahal Hill parla del suo infortunio

di Alberto Ciccarè

Jamahal Hill ha riportato un brutto infortunio nel corso del suo ultimo match a UFC 263, infatti l’atleta statunitense ha subito la dislocazione del gomito mentre veniva sottomesso con un armbar dal collega scozzese Paul Craig nel primo round. Il fighter recentemente è voluto tornare a parlare dell’infausto episodio rendendo noto che secondo lui il tutto è dovuto al Karma perché ha mancato di rispetto alla disciplina negli ultimi tempi, ma adesso è pronto a rimettersi in gioco.

Jamahal Hill e le sue parole

“Sweet Dreams” lo ha voluto fare ai microfoni di MMAjunkie.com. Di seguito verranno riportate le sue dichiarazioni:

“Sapevo già cos’era successo quando è avvenuto. La mia sconfitta è dovuta alla mia mancanza di rispetto al match. L’ho fatto in un modo in cui chiunque ami la disciplina non avrebbe mai fatto. Se vuoi essere uno dei migliori non fai quello che ho fatto io.”

“Sentivo che quello che dovevo fare era presentarmi, mi sentivo come se tutto quello che dovevo fare dovesse già essere presente. Qualsiasi cosa che ho fatto l’ho riempita di arroganza. C’è differenza tra fiducia in sé stesso ed arroganza. Mi è stata insegnata una lezione e così doveva andare.” Ha detto Jamahal Hill.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Jamahal Hill parla del suo infortunio Jamahal Hill parla del suo infortunio

Ti potrebbero interessare

Rispondi