Home MMA Jessie Henry professionista MMA morto in un incidente

Jessie Henry professionista MMA morto in un incidente

Henry, lottatore professionista in forza ad AKA, è rimasto ucciso lavorando come pompiere

di Fabrizio Giovagnoli

Jessie Henry, pompiere della Louisiana nordoccidentale e combattente professionista di arti marziali miste è morto sabato dopo l’esplosione di uno pneumatico che stava controllando su un camion della sua pattuglia, colpito alla testa da un sensore di pressione.

La squadra n. 2 dei vigili del fuoco della circoscrizione di South Bossier ha dichiarato che il 28enne è morto presso la stazione del distretto intorno alle 9 di sabato mentre lavorava sul pneumatico. Henry è stato aerotrasportato presso un ospedale locale, ma, purtroppo, non c’è stato nulla da fare.

Jessie Henry combatteva nella  American Kombat Alliance (AKA)

Dopo una carriera amatoriale di otto combattimenti, Jessie Henry ha fatto il suo debutto professionale nelle MMA a novembre del 2020 per la promozione regionale American Kombat Alliance (AKA), con sede in Louisiana.

Dopo una sconfitta contro Donovan Beard al suo debutto, Henry ha ottenuto due vittorie consecutive su Carlos Hurtado e Andy Carrington. Di recente, poi, aveva gareggiato all’AKA 15 a maggio, venendo sconfitto da Craig Grove. Il suo record professionale era  di 2-2.

È stata avviata una campagna GoFundMe di raccolta fondi a favore dlla figlia di Henry, Karmen, e a supporto delle spese funerarie.

The Shield Of Wrestling è anche su carta stampata! Puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine, CLICCANDO QUI.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Jessie Henry professionista MMA morto in un incidente Jessie Henry professionista MMA morto in un incidente

Ti potrebbero interessare

1 commento

Jessie Henry professionista MMA morto in un incidente 25 Dicembre 2021 - 18:18

[…] Dal nostro partner: FIGHT […]

Rispondi

Rispondi