Home MMA Johnny Walker era spaventato in vista di UFC Vegas 38

Johnny Walker era spaventato in vista di UFC Vegas 38

di Alberto Ciccarè

Johnny Walker è stato uno dei protagonisti dell’ultimo evento proposto dalla federazione con base a Las Vegas, UFC Vegas 38. Infatti il fighter brasiliano ha combattuto nel main event dello show contro il connazionale Thiago Santos rimediando una pesante sconfitta per decisione unanime da parte dei giudici. Proprio del match ha voluto parlare Gabriel de Oliveira, uno degli allenatori di “The Sledgehammer”, rivelando che secondo lui Walker è arrivato impaurito alla contesa.

Le parole del coach su Johnny Walker

De Oliveira ha detto la sua nel corso di un’intervista concessa ai microfoni di AG Fight. Di seguito verranno riportate le sue dichiarazioni:

“Lo stesso Walker non è arrivato al match ed il tutto non è stato eccitante. Marreta ha avuto il controllo, l’ho visto vincere 4 round. Johnny Walker era spaventato a morte. Non si è presentato veramente al match. Il pubblico è difficile. Se Santos avesse messo KO Walker avrebbero detto che lui è debole. Se fosse successo l’inverso avrebbero detto che era meglio di Jon Jones. Troveranno sempre un modo di parlare.

“L’idea era di utilizzare una strategia ma se Walker fosse venuto fuori Marreta ha una mano molto pesante. Poteva essere imprevedibile ed una sconfitta per Santos poteva significare l’essere tagliato dalla UFC. Adesso si tratta di continuare a lavorare ed aspettare i prossimi match.” Ha detto Gabriel de Oliveira.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Johnny Walker era spaventato in vista di UFC Vegas 38 Johnny Walker era spaventato in vista di UFC Vegas 38

Ti potrebbero interessare

Rispondi