Jon Jones non verrà sanzionato dalla UFC
Jon Jones non verrà sanzionato dalla UFC

Jon Jones non verrà sanzionato dalla UFC

Parola di Dana White

Con l’arresto, avvenuto qualche settimana fa, dell’attuale campione dei massimi leggeri UFC Jon Jones, i fans delle MMA e gli addetti ai lavori si erano posti il quesito sulla sanzione che la UFC avrebbe imposto al campione, come ad esempio la rimozione del titolo. A porre fine a qualsiasi dubbio ci ha pensato il presidente della UFC Dana White, il quale intervistato da Combate ha dichiarato che Jon Jones non verrà in alcun modo sanzionato dalla Ultimate Fighting Championship. Bones è stato arrestato per guida in stato di ebbrezza, possesso di armi da fuoco, guida di un veicolo non assicurato e possesso di sostanze stupefacenti (marijuana). Il campione ha ottenuto un patteggiamento dall’ufficio del procuratore, che gli ha procurato un anno di libertà vigilata, servizi sociali e un paio di giorni da scontare agli arresti domiciliari.

Le parole di Dana White

Non abbiamo parlato con Jon Jones dal suo arresto, ma spero che combatterà entro la fine dell’anno. Da parte mia non riceverà alcuna penalità.

Il campione Jon Jones ha già espresso attraverso i social network la propria volontà di tornare a combattere e sembra aver già le idee chiare sul suo prossimo avversario. Infatti l’intento di Bones è quello di concedere una chance titolata a Jan Blachowicz (26-8). Il polacco è fresco di vittoria per KO al primo round su Corey Anderson avvenuto alla UFC Fight Night 167. Con il benestare di Dana White è possibile che rivedremo presto il campione combattere all’interno dell’ottagono.

Nel 2015, Jones è stato arrestato per incidente e omissione di soccorso, per questo motivo la UFC lo aveva sanzionato con una sospensione e il ritiro del titolo. Il campione, dopo essere passato con il rosso ad un semaforo con un’auto a noleggio ha urtato una macchina con a bordo una donna incinta, che si è fratturata un braccio; testimoni affermano di aver visto Jones abbandonare il luogo dell’incidente a piedi.

 

Altre storie
Jan Blachowicz: Sesto nel ranking light heavyweight dopo UFC Rio Rancho
Jan Blachowicz provoca Jon Jones
Torna Su