Joshua vs Fury a rischio: Bob Arum propone una scappatoia

Joshua vs Fury a rischio: Bob Arum propone una scappatoia

Il promoter di Top Rank commenta la vicenda del rematch con Deontay Wilder

Joshua vs Fury dovrebbe svolgersi in Arabia Saudita ad agosto, ma una notizia giunta improvvisamente ieri sera mette il match del secolo a serio rischio. Come già è stato riportato, un arbitratore e mediatore delle precedenti contrattazioni tra Tyson Fury e Deontay Wilder per il match di trilogia cancellato ha ordinato il suo svolgimento per il mese di settembre.

Se il “Gipsy King” deciderà di affrontare comunque ‘AJ’ ad agosto, i rischi saranno molteplici: oltre ad essere citato in giudizio per violazione del contratto, rischia anche di perdere il suo titolo WBC.

E’ qui che entra il gioco il promoter di Top Rank, Bob Arum, che ha definito assurda questa situazione e che ha proposto una scappatoia per i pugili coinvolti.

Deontay Wilder contro il vincitore di Joshua vs Fury?

Il giornalista sportivo Chris Mannix ha riportato la reazione di Arum a questa vicenda, oltre all’alternativa proposta sempre da quest’ultimo.

“Bob Arum ha definito assurda la decisione presa per il terzo match tra Fury e Wilder. Ha inoltre aggiunto che il match con Anthony Joshua si farà e che ha proposto come scappatoia un match tra Wilder e il vincitore del suddetto incontro per novembre o dicembre.”

Nonostante la decisione presa dagli arbitratori, la grande esperienza del promoter veterano non passa di certo inosservata. Non resta che attendere, dunque, ulteriori aggiornamenti.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Gilbert Burns non ritiene pronto Leon Edwards
Gilbert Burns non ritiene pronto Leon Edwards
Torna Su